LE NEWS di MAG VERONA – N. 317

LE NEWS di MAG VERONA – N. 317

Invitiamo coloro che promuovono iniziative di condividerle non solo attraverso Facebook, ma anche di inviarcele via posta elettronica entro martedì 16 gennaio: le inseriremo volentieri nella newsletter. Questo ci permetterà di arricchirla grazie ai vostri interessanti eventi e di poter dare maggior risonanza e spazio alla ricerca diffusa e alle pratiche creative e autorganizzate nei diversi contesti.

Scrivete a: info@magverona.it; tel. 045-8100279 – Giulia Pravato.

È in uscita il NUMERO di Azione Mag e dell’Economia Sociale in collaborazione con le Città Vicine dal titolo “STORIE DAL BALDO. Botteghe, produzioni locali e tanto altro…” che racconta il progetto di sviluppo locale dell’area montana del Baldo – Garda “STORIE DAL BALDO” promosso da Mag e Aiv Formazione.  

Vi ricordiamo che è possibile sottoscrivere l’abbonamento ad Autogestione & Politica Prima al costo di € 25 annui cliccando al seguente link: https://magverona.it/partecipa-e-sostieni-la-mag/abbonati-alla-rivista-a/

Per info: Tel. 0458100279; info@magverona.it

Ecco i prossimi spettacoli in programma:

– Sabato 6 gennaio ore 21, domenica 7 gennaio ore 18, mercoledì  GENERALI A MERENDA  Teatro Modus

Lunedì 8 gennaio ore 21 TEATRO

L’ULTIMO RE MAGIO – IL VANGELO SECONDO EDUARDO – Marco Campedelli

-Mercoledì 17 gennaio ore 21

EPPURE SOFFIA – NATURA E AMBIENTE NELLA CANZONE ITALIANA MUSICA

Giuliana Bergamaschi e Enrico de Angelis

-Venerdì 19 gennaio ore 18

MARIA CALLAS – Orti Erranti. Conservatorio Teatro dell’Abaco- Verona

Per visualizzare il programma completo CLICCA QUI.

Per maggiori informazioni:

info@modusverona.it; 392/3294967; modusverona.it

Ecco i prossimi eventi:

-Sabato 13 gennaio 2024 – ore 18

ROSA LUXEMBURG, OGGI (Prospettiva Edizioni)

Antonella Savio, una delle autrici del libro, dialogherà con Claudio Guidi di Prospettiva Edizioni

-Sabato 20 gennaio 2024 – ore 18

ESPROPRIAZIONI (Vita Activa Nuova)

L’autrice Barbara Buoso dialogherà con Elisabeth Jankowski

Per maggiori informazioni:

http://www.libreverona.it/categorysteps/incontri-3/

Tel.: 0458033983
libreverona@gmail.com

Ecco i prossimi appuntamenti in libreria:

-Sabato 13 Gennaio 2024 ore 18.00

Poesia civile di abbagliante attualità

Antonella Doria, Conversazioni sull’orizzonte, Book Editore 2023. Antonella Doria dialoga con Massimo Scrignoli, l’editore, e con Maria Castiglioni.

-Domenica 14 Gennaio 2024 ore 10.30 – 12.30

Hatha Yoga in Libreria con Laura Giordano e Benedetta Palazzo.

È una pratica straordinaria, multilivello – quindi possono partecipare tutte e tutti -, si tiene una domenica al mese e il ricavato va a sostegno della Libreria! Vi invitiamo ad arrivare per le 10.15. Per qualsiasi ulteriore informazione scrivere a info@libreriadelledonne.it  o contattare il numero 3408587963. È necessaria la prenotazione.

-Venerdì 19 Gennaio 2024 ore 18.30

Maternità surrogata, utero in affitto, gestazione per altri (GPA)

Ne parliamo con Maria Castiglioni, Clelia Pallotta, Luciana Tavernini e Marina Terragni.

-Sabato 20 Gennaio 2024 ore 18.00

La profezia della cura

Sandra Morano (a cura di), La Sanità che vogliamo, Moretti e Vitali 2021. Con l’autrice dialoga Maria Castiglioni

Per maggiori informazioni:

https://www.libreriadelledonne.it/category/incontri_circolodellarosa/

Tel.  0270006265

info@libreriadelledonne.it

Ecco gli incontri nel mese di gennaio:

Martedì 16 gennaio ore 20.30 in libreria e Giovedì 18 gennaio online ore 20.30

Colette, il gruppo di lettura di Lìbrati si incontra su “Pearl” di Siân Hughes (Atlantide)

libreriadelledonnepadova@gmail.com

Tel. 049 8766239

In continuità con il percorso di formazione intrapreso nei mesi scorsi con “DONNE DI GOVERNO. La novità storica” il 19 e 20 gennaio 2024 si terrà a Verona l’iniziativa: “DONNE E POTERE: IL POTERE DELLE DONNE. AMMINISTRARE PER RESTITUIRE, organizzata dalla Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo con la rete La città delle donne e in collaborazione con il Comune di Verona.

In un mondo in cui tutto è costruito attorno alla leadership e questa a sua volta è costruita attorno all’immagine che la persona si costruisce, in un mondo in cui l’accreditamento delle donne in politica è legato a un certo tipo di immagine, cosa vuole dire amministrare, quale tipo di autorevolezza è necessario ricercare, quali pratiche mettere in atto per vivere rinnovate forme di autorità femminile?

PROGRAMMA

Venerdì 19 gennaio dalle ore 16.00 alle ore 19.00 c/o il Comune di Verona

Saluti istituzionali della Vicesindaca Barbara Bissoli;

Introduzione: prof.ssa Annarosa Buttarelli, direttrice scientifica Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo e Melinda Di Matteo, Città delle Donne.

Tavola rotonda: On. Chiara Appendino, On. Cecilia D’Elia e la vicesindaca di Bologna Clancy (in remoto).

Conclusioni: Prof.ssa Fabrizia Giuliani, docente di Filosofia del Linguaggio all’Università La Sapienza di Roma.

Modera: Donatella Albini – Coordinamento Novità Storica e Città delle Donne

Sabato 20 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 c/o il Comune di Verona

Vivere nella città – tavoli tematici condotti temporaneamente con testimonianze da tutto il territorio nazionale di Donne che hanno dato il loro contributo per trasformare ciò che vivevano.

-Autonomia: lavoro e reddito Libertà dalla precarietà

La prima condizione per liberare le donne dalle violenze fisiche e psicologiche, renderle indipendenti e consapevoli, è l’autonomia economica attraverso un lavoro o un reddito sufficiente a una vita dignitosa.

-Salute e medicina di genere Sapere e pratiche delle donne

Saperi e pratiche delle donne per restituire significato alla cura, guardando ai corpi e alle esistenze.

-Scuola, cultura e nuovi linguaggi La trasmissione tra le generazioni

La scuola, la promozione culturale, i nuovi linguaggi artistici e tecnologici, devono diventare per le donne occasione di crescita e di scambio di esperienze e talenti tra le generazioni.

-Partecipare per cambiare le città Le donne e la cura del territorio

In molte città italiane sono le donne ad iniziare originali percorsi di rigenerazione e riqualificazione del territorio attraverso la loro capacità di “prendersi cura” dei loro quartieri. La partecipazione, la democrazia di prossimità, la creatività e la sensibilità delle donne sono le chiavi giuste per costruire città più accoglienti e solidali per tutte e tutti.

Sarà organizzata per venerdì sera una cena conviviale per favorire dinamiche di rete tra le partecipanti.

E’ necessario segnalare la propria presenza scrivendo una mail a: info@scuoladonnedigoverno.it.

Sarà richiesto un contributo per le spese organizzative.

Locandina: https://magverona.it/wp-content/uploads/2024/01/VERONA-1920GENNAIOStD.pdf

Il Comune di Verona con Fondazione Verona Minor Hierusalem organizza il convegno “CIRCÒNDÀTI di BELLEZZA. La cura del tempo buono” dedicato alla celebrazione della bellezza intrinseca nelle azioni di volontariato nell’evento del prossimo sabato 20 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 12.30 c/o il Palazzo della Gran Guardia.

Per partecipare è possibile iscriversi entro il 10 gennaio 2024 a questo link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-circondati-di-bellezza-la-cura-del-tempo-buono-776818142977?aff=oddtdtcreator

Saluti

Don Maurizio Viviani – Presidente Fondazione Verona Minor Hierusalem

Damiano Tommasi – Sindaco di Verona

Verona Minor Hierusalem: volano culturale di una bellezza condivisa

Paola Tessitore – Direttrice Fondazione Verona Minor Hierusalem

La cura del tempo buono

Mons. Domenico Pompili – Vescovo di Verona

Esperienza culturale e fioritura umana: un nuovo modello di welfare culturale

Pierluigi Sacco – Professore di politica economica, Università di Chieti-Pescara

La narrazione della bellezza come strumento di valorizzazione, tutela, benessere e sviluppo

Emilio Casalini – Scrittore e conduttore GenerAzione Bellezza – RAI 3

Esperienze condivise per un tempo diverso a Verona

Italo Sandrini – Assessore del Comune di Verona

Giuseppe Giacon – Tocatì Buona Pratica Unesco ICH

Gianni Gobbi – Straverona

Moderatore

Marco Pogliani

Performance Il Dono del Silenzio di Alessio Tessitore con l’Orchestra  Giovanile – I Musici di Santa Cecilia e il Maestro Dorino Signorini.

Locandina: https://magverona.it/wp-content/uploads/2024/01/Locandina-Convegno.jpeg

Per info: segreteria@veronaminorhierusalem.it

Mag Verona organizza, nell’ambito del Progetto S.T.E.P.S.( La condivisione del tempo rafforza la solidarietà tra le persone), un percorso gratuito di orientamento all’avvio d’impresa.

Il corso si rivolge a chi ha un’idea di impresa da sviluppare, o anche solo desiderio di capire meglio cosa vuol dire “fare impresa”.

Per chi ha già un’idea matura sarà poi possibile proseguire con un percorso di accompagnamento individuale.

I corsi si terranno dalle ore 9.30 alle 12.30 presso lo STEPSpoint di San Massimo (Verona), all’interno della Scuola Primaria “B. Romagnoli”, P.zza Risorgimento, 15.

19/01/2024 – Cos’è un’impresa, cosa vuol dire esserne parte

26/01/2024 – Fare emergere l’idea d’impresa: lo strumento del canvas come fase preliminare

02/02/2024 – Imparare a stimare il giusto valore del proprio lavoro

09/02/2024 – I prossimi passi per sviluppare la tua idea d’impresa

Per partecipare è necessario iscriversi al link:

https://forms.gle/rhe44MHARYkDfHmi9

Oppure ai seguenti recapiti (anche per informazioni):

Tel. 0458100279 – Email. microcredito@magverona.it

Per scaricare il volantino clicca qui.

S.T.E.P.S. è un progetto che si sviluppa nel territorio della 3^ circoscrizione di Verona e a beneficio dei cittadini che la abitano, pertanto il corso è destinato in via prioritaria ai residenti/domiciliati della 3^ circoscrizione.

Per  sapere di più su Progetto S.T.E.P.S.: https://www.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=71015&tt=verona_agid

MAG Verona nell’ambito del progetto S.T.E.P.S. organizza un corso gratuito di formazione rivolto a tutti gli interessati ed interessate sui temi dell’educazione finanziaria e del bilancio familiare.

S.T.E.P.S. è un progetto che si sviluppa nel territorio della 3^ circoscrizione e a beneficio dei cittadini che la abitano; pertanto, iniziative ed eventi nell’ambito dello stesso organizzati sono destinati in via prioritaria o esclusiva ai residenti/domiciliati della 3^ circoscrizione.

I corsi si terranno dalle ore 18.30 alle ore 20.30.

INCONTRO 1: 18/01/24

Il Bilancio Familiare: strumento per una serena gestione dell’economia domestica.

INCONTRO 2: 25/01/24

Alfabetizzazione finanziaria: nozioni base per comprendere la finanza quotidiana. Pericoli ed opportunità degli strumenti finanziari. (Parte 1)

INCONTRO 3: 01/02/24

Alfabetizzazione finanziaria: nozioni base per comprendere la finanza quotidiana. Pericoli ed opportunità degli strumenti finanziari. (Parte 2)

INCONTRO 4: 08/02/24

Riflessione sugli strumenti di risparmio: gli strumenti di investimento tradizionali e di finanza etica e solidale.

INCONTRO 5: 15/02/24

Come proteggersi dalle possibili truffe.

Il corso si svolgerà presso la Casa Comune Mag, in via Cristofoli 31/a.

Per partecipare è necessario iscriversi al link:

https://forms.gle/oMgVmrpe98va3y6t7

Oppure ai seguenti recapiti (anche per informazioni):

Tel. 0458100279 – Email: microcredito@magverona.it

Hai voglia di avviare una tua attività ma non sai da dove cominciare? Noi ti possiamo supportare!!!

Per rivitalizzare i quartieri in cui viviamo un’azione possibile è promuovere nuove imprese di prossimità che facilitano lo sviluppo locale generando nuova economia, incrociando i desideri di vita/lavoro e i bisogni territoriali, rispondendo alle sfide dell’oggi e riducendo le solitudini.

Se anche tu hai un’idea di impresa, ti offriamo un accompagnamento consulenziale e co-progettuale per aiutarti a metterla in pratica e a realizzarla.

Chi può partecipare? Il percorso è rivolto a donne e uomini, che svilupperanno la loro idea d’impresa prevalentemente all’interno della 3^ Circoscrizione di Verona.

Per partecipare è sufficiente iscriversi al link: https://forms.gle/VNJEnUk7EH5KG1ka8

oppure ai seguenti recapiti (anche per informazioni):

Tel. 0458100279 (lun-ven 9.00-18.00) – E-mail info@magverona.it

S.T.E.P.S link: https://www.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=71015&tt=verona_agid

Il Ciak è stato uno storico cinema di Veronetta, chiuso da una decina d’anni e che diverse generazioni ricordano ancora con affetto.

Un gruppo composto da cittadine e cittadini con diverse esperienze e competenze ha deciso di unirsi per ridargli vita e trasformarlo in un luogo di aggregazione e socialità, svago e offerta culturale.

Nel corso dell’anno 2022 l’Associazione ViveVisioni ha conseguito importanti obiettivi: ha quasi raggiunto la somma necessaria per il pagamento della quarta rata (su sette) per l’acquisto del Cinema; ha sostenuto costi di progettazione degli impianti e messa in sicurezza dello stabile per euro 36.000 e ha presentato in Comune il progetto di massima per l’avvio della ristrutturazione.

Il prossimo step prevede di raccogliere 50.000 € per la rigenerazione del piano terra, per avere uno spazio dove svolgere seminari, proiezioni, laboratori, esposizioni e molto altro.

La Campagna di raccolta fondi può essere sostenuta tramite bonifico sul C/C di ViveVisioni (IBAN IT87O0834011700000002100875) con la causale” erogazione liberale” o tramite PayPal (https://www.riciak.org/partecipa/#crowd)

Attualmente siamo 662 soci/e, ne mancano 338:

sottoscrivi anche tu la tua quota!

Potete diventare soci/ie di ViveVisioni con una quota di adesione da 55 euro.

Potete versare la cifra in contanti durante gli eventi di promozione oppure con bonifico sul c/c intestato a:

Ass. ViveVisioni Impresa Sociale c/o Cassa Padana – Fil. Verona

IBAN IT87O0834011700000002100875

Causale (da specificare sempre) “Ri-Ciak quota adesione”

(contestualmente inviaci la scheda compilata con i tuoi dati a cinemariciak@gmail.com.)

Rilanciamo la campagna di raccolta fondi per poter iniziare i lavori di rigenerazione del piano terra ricordando che chi donerà 250€ avrà il proprio nome su una delle poltrone del nuovo Ri-Ciak.

Scrivendo nella causale del bonifico “erogazione liberale” si potrà avere la detrazione del 30% della somma donata nella successiva dichiarazione dei redditi.

A partire dal 19 ottobre le/i nostri volontarie/i TERRANNO APERTO il RI-CIAK OGNI GIOVEDÌ dalle 16 alle 18.

Potrete dialogare con noi, venire informati sul nostro progetto, ritirare la vostra tessera (per le/i socie/i che non lo avessero già fatto), portare nuovi socie/i, proporre eventi o sostenerci prendendo uno dei nostri gadget in cambio di una piccola offerta:

-locandine e manifesti originali trovati nel cinema Ciak

-la nostra ricerca sulla nascita del cinema a Verona ai primi del ‘900 con la storia di tutte le sale cinematografiche che hanno animato il quartiere di Veronetta in più di un secolo di storia

-shopper targate Ri-Ciak

-audiolibri

-DVD (Se potete donarci audiolibri o DVD di film di qualità ve ne saremo grati)

Per maggiori info: E-mail: cinemariciak@gmail.com ; Cell: 3397858979

www.riciak.org;www.facebook.com/riciakverona; www.instagram.com/cinemariciak

A gennaio BAM!BAM!TEATRO riprende le proprie attività con gli spettacoli per le scuole della rassegna “Teatro in Fiera”.

Il 17 gennaio 2024 alle ore 10 è in programma UN SACCHETTO DI BIGLIE al Teatro Santa Teresa (prenotazione per le scuole obbligatoria). Lo storico spettacolo della compagnia sostenuto anche da Joseph Joffo, autore dell’omonimo romanzo, è programmato per la Giornata della Memoria e sarà in tournèe in diversi teatri italiani per tutto il mese.

per informazioni

BAM!BAM! TEATRO 

bambamteatro@gmail.com

tel. + 39 327 0774022 

www.bambamteatro.com

Casa Shakespeare presenta la sua nuova rassegna teatrale: “Abbiamo Rapito William Shakespeare”. L’abbonamento prevede 5 spettacoli tra i più celebri del grande drammaturgo, offrendo al pubblico un’immersione nelle intricanti trame di dramma, amore, tragedia e commedia.

18.01.2024 – The Merchant of Venice: Giochi del destino

14.02.2024 – Romeo and Juliet: Amore in tempi moderni (Verona in LOVE).

29.02.2024 – Othello: gelosia e tradimento

21.03.2024 – Midsummer: magia e inganni

18.04.2024 – Henry V: La forza di una voce (Shakespeare Week).

La rassegna teatrale shakespeariana promette di rapire il cuore e l’immaginazione di chiunque cerchi l’incanto e l’intensità del teatro classico pur contemporaneo.

Per info: https://casashakespeare.it/abbiamo-rapito-william-shakespeare-la-nostra-rassegna-teatrale-a-verona-2024/

Il Teatro Satiro OFF presenta: il Corso di Teatro OFF con tecnologia avanzata presso il Teatro Satiro OFF di Verona. Invitiamo tutti i/le giovani di Verona 13-15 anni a un’esperienza unica che permetterà di conoscere nuovi amici e integrarvi con gli strumenti dello streaming: GoPro, VR e camera 360°. Abbiamo questa fantastica novità che vogliamo condividere: un nuovo corso di teatro che inizierà a gennaio!

Locandina: https://casashakespeare.it/scopri-il-tuo-talento-nel-nuovo-corso-di-teatro-con-tecnologia-avanzata-presso-il-teatro-satiro-off-di-verona/

Per info: 045 4578922

info@casashakespeare.it

SABATO 20 GENNAIO ORE 10.30

LA CHIESA DI SANT’ANASTASIA E VIA SOTTORIVA

Le sponde del fiume abbracciano questa zona della città, e nel corso dei secoli l’hanno modellata e ne sono state a loro volta modellate. Cosa si cela sotto alla bella chiesa in stile gotico, e sotto il manto stradale dell’attuale via Sottoriva? Lo scopriamo insieme in questa passeggiata.

Durata: 1 ora 30 minuti circa; Costo: 13 euro; Prenotazione obbligatoria

SABATO 27 GENNAIO ORE 14.30

DAL MUSEO MAFFEIANO ALLA CITTA’

Il Museo Lapidario Maffeiano, eretto per volontà del conte Scipione Maffei nel cuore di Verona verso la metà del Settecento, si distingue come una delle istituzioni museali pubbliche più antiche d’Europa.

Durata: 2 ore circa; Costo: 13 euro + biglietto d’ingresso; Prenotazione obbligatoria

Per informazioni e prenotazioni: archeonaute@gmail.com

Associazione Archeonaute Onlus 3472213090 – 3477696088

Spazio Qui è un nuovo luogo dedicato alla creatività e all’illustrazione in via Nuova 17 nel quartiere di Quinzano a Verona.

Uno spazio in cui si organizzano laboratori, mostre e corsi per adulti, bambini e ragazzi per mettersi in gioco e sperimentare. Non ci sarà una vera e propria inaugurazione, ma un mese di laboratori e workshop.

Queste sono le prossime proposte di mini-corsi per bambini, per diverse fasce d’età, in cui sperimentare e mettersi in gioco presso Spazio Qui, in via Nuova 17 a Verona (Quinzano)

QUA LA MANINA!

Faccio io! Quattro incontri di confronto e scambio di esperienze di gioco e crescita, per adulto e bambino 0-12 con Silvia Todeschini. Presentazione martedì 23 alle 10.30, €120

Manine in carta, due incontri per sperimentare con la carta con Alice Rovetti, martedi 23 gennaio e giovedì 1 febbraio dalle 16.30 alle 17.30, €40

Faccio facce! Tre incontri tutti diversi per provare diverse tecniche di stampa e giocare con personaggi e forme geometriche, con Officina Piccolina. Giovedì 8, 15, 22 febbraio dalle 16.30 alle 17.30, €60

Mini-corso di fumetto. Tre incontri dai primi rudimenti di disegno a manga e fumetti per bambini dai 7 ai 10 anni con Micol Ceoletta. Sabato 13, 27 gennaio e 10 febbraio dalle 15.30 alle 17.30

Per maggiori informazioni: Spazio Qui in via Nuova 17 a Verona

info: corsi@spazioqui.com 

Tel: 3757062532

R.ACCOLTI è un Progetto Sperimentale di AGRICOLTURA SOCIALE che è nato per opera ed è gestito dall’Associazione “Gli Orti di San Giuseppe ODV”.

L’obiettivo è quello di associare l’aspetto produttivo proprio di un’azienda agricola – i RACCOLTI – con la ricerca di percorsi nuovi a sostegno di “misure di inclusione sociale attiva e partecipata” a favore di persone vulnerabili che, sull’orto, sono ACCOLTE in coerenza con lo spirito e lo statuto associativi. 

Dal 2016 sono 149 le persone Accolte, 52 delle quali tuttora in forza che si alternano nella presenza.

L’organizzazione promuove questi percorsi di recupero e reinserimento socio-riabilitativo in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune (Progetti RIA e PUC), l’ULSS.9 (Progetto SIL), il Tribunale e l’UEPE Esecuzione Penale Esterna al carcere (LPU).

L’associazione Gli Orti di San Giuseppe ODV ha ricevuto l’attestato MERITA FIDUCIA Vr/57 che certifica la regolare gestione della ODV in tutte le fasi della vita associativa.

Per partecipare al Progetto come VOLONTARI e per ogni richiesta di ulteriori informazioni: Adriano Merlini 348 2473134.

Per ricevere la ns. Newsletter ORTI NEWS:segreteria@gliortidisangiuseppe.org

Per leggere il ns. BILANCIO SOCIALE 2022:www.gliortidisangiuseppe.org

Planet Viaggi Responsabili si occupa di proposte concrete di Turismo Responsabile e Sostenibile. I viaggi vogliono essere un modo per rilanciare le economie dei paesi di destinazione, anche trasmettendo professionalità alle associazioni con cui si collabora e lasciando la maggior parte dei profitti alle popolazioni locali, a differenza del turismo di massa che esporta la maggior parte dei suoi guadagni. I nostri viaggi di turismo responsabile, dunque, sono una forma di cooperazione.

Ecco i prossimi viaggi di gruppo:

Laos e Cambogia dal 16 al 29 febbraio

Etnie del Nord dal 06 al 22 marzo

Messico – Baja California dal 04 al 17 marzo

Thailandia – dal 22 aprile al 04 maggio

Giordania – dal 10 al 17 aprile

Per rimanere aggiornato/a sui prossimi viaggi in partenza visita la sezione “Partenze prossime”

del sito https://www.planetviaggi.it/it/partenze-prossime

Iscrizioni ed organizzazione tecnica:

Planet Viaggi Responsabili

Tel. 045 83 42 630  ;;   viaggiresponsabili@planetviaggi.it

ll Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di Verona e la Fondazione Eni Enrico Mattei hanno da poco inaugurato “MostraTi. Noi pionieri della buona economia di montagna”, un innovativo progetto di photo-elicitation, ideato e realizzato dalla Prof.ssa Veronica Polin dell’Università di Verona insieme alla Dott.ssa Laura Cavalli di FEEM in collaborazione con il fotografo veronese Luciano Perbellini.

MostraTi mira a “mescolarel’arte digitale, l’economia e le montagne ed è stata pensata dalle due studiose nell’ambito di un percorso di ricerca pluriennale sul tema dello sviluppo sostenibile nelle aree montane.

MostraTi è interamente digitale e si prefigge di accendere, attraverso un semplice click, una luce sulle coraggiose iniziative economiche che giorno dopo giorno si impegnano ad individuare gli ingredienti e la ricetta di un modello di sviluppo migliore nelle zone montane italiane dalle Alpi alla Sicilia. Ogni singola foto, scattata dai pionieri di buona economia, è un invito per i visitatori ad osservare la ricchezza ancora poco conosciuta delle molteplici attività che esistono sparse lungo il territorio montuoso italiano e allo stesso tempo contribuisce a rendere visibili gli sforzi di coloro che hanno avviato percorsi virtuosi di trasformazione economica e a promuoverne il riconoscimento sociale e istituzionale. La visita della mostra è accompagnata dalla voce soave del paesologo Franco Arminio.

La mostra virtuale è visitabile al seguente link:

https://www.artsteps.com/view/6494633ee234de418a601f93

Si tratta di un progetto nato per un rimboschimento responsabile della provincia di Verona.

OBIETTIVO del PROGETTO: affrontare il problema del cambiamento climatico, divenuto oramai urgente ed improcrastinabile, facilitando l’incontro tra Contadine/i e possibili Sostenitori, ponendosi l’obiettivo di piantare nuovi boschi nella provincia di Verona e dintorni.

Giovedì 1° dicembre a S. Martino B.A., loc. Campalto, il progetto ha inaugurato un nuovo bosco di 5000 metri quadri con circa 500 piante, tra alberi ad alto fusto, intermedi e arbusti. Il ringraziamento va all’Azienda Agricola Biologica Cassandrini che ha messo a disposizione il terreno e ne avrà cura, e a A&O, Famila e Galassia che, in collaborazione con PlanBee, sosteranno questo bosco.

Le realtà sostenitrici del progetto al seguente link

Per approfondire il contenuto del progetto: http://www.comitatomag.org/i-progetti/boscaja/ 

Per consultare tutto il progetto Boscaja CLICCA QUI

https://www.facebook.com/progetto.boscajahttps://www.instagram.com/progetto_boscaja/ 

Abbracci” è un progetto (finanziato da Fondazione Cariverona) che ha le proprie radici nel rafforzamento di comunità, nella loro attivazione, relazione e protagonismo attraverso la rivitalizzazione di 4 spazi (S. Martino Buon Albergo, Santa Lucia, San Massimo e Dossobuono). Luoghi d’incontro, di scambio e di cura. Qui saranno promosse attività di aggregazione ludico – ricreative, educativo – formative e servizi di sollievo e cura per minori, anziani, persone con disabilità e per le famiglie, integrando figure professionali e risorse del territorio.

Per conoscere i partner del progetto: partner Abbracci

Il progetto “Conta su di noi”, promosso da Mag Mutua per l’Autogestione Coop. Soc. con il contributo di FONDAZIONE SAN ZENO, nasce per dare risposte a quanti e quante vivono una fase di difficoltà legata ad una precarietà economica e/o lavorativa, precarietà che caratterizza le vite di sempre più persone. Obiettivo del progetto è dare sostegno lavorativo a quanti e quante desiderino avviare una propria impresa, coinvolgere le persone in percorsi di bilancio familiare ed educazione finanziaria, attivare consulenze orientative e supportare nella ricerca attiva del lavoro.

Per maggiori informazioni:

I commenti sono chiusi.