Le NEWS DI MAG VERONA N. 252

Le NEWS DI MAG VERONA N. 252

SE NON VISUALIZZI CORRETTAMENTE LA NEWSLETTER CLICCA QUI 

Notizie dalla Mag di Verona

N. 252–14 maggio 2021/28 maggio 2021

 

CONDIVIDETE CON NOI LE VOSTRE INIZIATIVE!

 

La newsletter sarà più ricca e arriverà a tante e tanti

Invitiamo tutte e tutti coloro che promuovono iniziative di condividerle non solo attraverso Facebook, ma anche di inviarcele via posta elettronica: le inseriremo volentieri nella newsletter. Questo ci permetterà di arricchirla grazie ai vostri interessanti eventi e di poter dare maggior risonanza e spazio alla ricerca diffusa e alle pratiche creative e autorganizzate nei diversi contesti.

Scrivete a: info@magverona.it; tel. 045-8100279 – Giulia Pravato.

***

ULTIMO A&P

Autogestione & Politica Prima

N.2 / aprile – giugno 2021

“CAMMINANDO S’APRE CAMMINO”

È uscito il nuovo numero del trimestrale di Azione Mag e dell’Economia Sociale.

Ecco di seguito il sommario:

 

– Un’altra economia passa per il Banco di Comunità: Brescia è più vicina!

A cura di Paolo Dagazzini

– Dalla Nigeria a Verona: la forza di una comunità che costruisce il suo futuro

          A cura di Fabiana Bussola

– TRASPORTI A VERONA. Raccontare Un’altra Visione

A cura di Tommaso Vesentini

– DIECI PRATICHE IN CUI CI RICONOSCIAMO: femministe naturalmente!

            A cura di Alessandra De Perini

– E’ il tempo delle comunità solidali

A cura di Soana Tortora

– RIES: Rete Italiana Economia Solidale

– Eleonora D’Arborea

A cura di Anna Di Salvo

 

– LETTO PER VOI- Il Capitalismo Della Sorveglianza

A cura di Elisabetta Zamarchi

– LETTO PER VOI – Il Luogo Accanto

 A cura di Laura Minguzzi

– Spaginando – “E insieme, ritorneremo, al cinema!”

          A cura di Loredana Aldegheri e Maria Teresa Giacomazzi

– Spaginando -Imprese di comunità, un’alternativa radicale

A cura di Fabrizio Marcucci

 

Vi ricordiamo che è possibile sottoscrivere l’abbonamento ad Autogestione & Politica Prima al costo di € 25 annui cliccando al seguente link: https://magverona.it/partecipa-e-sostieni-la-mag/abbonati-alla-rivista-ap/

 

Per qualsiasi indicazione rivolgersi a:

Segreteria CASA COMUNE MAG – Giulia Pravato

Tel. 0458100279 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30)

Mail: info@magverona.it; Sito: https://www.magverona.it

***

IL 5X1000 AL MICROCREDITO

Comitato Mag per la Solidarietà Sociale Onlus

 

In un momento di difficoltà economica per tante donne e uo-mini vicini a noi, è ancora più importante ricordarvi che basta poco per dare un aiuto!

Con il 5×1000 al COMITATO MAG PER LA SOLIDARIETÀ SO-CIALE ONLUS potete aiutarci a supportare uomini e donne in situazione di svantaggio economico, personale o sociale.

Col fondo raccolto grazie a voi erogheremo microcrediti, piccoli con-tributi e borse lavoro per dare un sostegno economico nell’affrontare spese di necessità (es. per problemi abitativi, cure mediche), di formazione, o per avviare progetti di autoimpiego.

Per farlo, al momento della dichiarazione dei redditi, firma nel riquadro per il “sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative e di utilità sociale” indicando il codice fi-scale del Comitato Mag:

 

93211120238

Per informazioni e per scoprire cosa abbiamo fatto finora grazie all’aiuto di chi ci ha destinato il 5×1000:

www.comitatomag.org/sostieni-il-comitato/con-il-5×1000/

Grazie di cuore!

***

NUOVA NATA

SE’ Smart Education – La piccola casa di Anna – Cooperativa sociale

Nuova IMPRESA SOCIALE nata anche dal lavoro di accompagnamento della Mag di Verona.

Sé Smart Education – La piccola casa di Anna – Cooperativa sociale è stata costituita per progettare e realizzare servizi psico-educativi per minori e famiglie. Il gruppo è composto da diverse professionalità (pedagogisti/e, educatori/trici professionali, counsellor professionisti, psicologi/e, esperti/e in materie giuridiche) che strutturano percorsi psico-educativi innovativi mirati a rispondere in modo rapido e puntuale alle esigenze di preadolescenti/adolescenti e delle loro famiglie. Il lavoro

dell’equipe è diretto ad individuare le strategie migliori per affrontare le problematiche che il minore e la sua famiglia manifestano. Il lavoro con l’adolescente è orientato allo sviluppo delle autonomie individuali, alla valorizzazione delle sue risorse personali e familiari: il progetto viene co-costruito insieme al ragazzo o alla ragazza, in quanto risulta fondamentale che il minore sia e si senta protagonista attivo del suo percorso di crescita.

La cooperativa lavora in sinergia con gli altri protagonisti della comunità educante, affinchè al progetto possano partecipare tutti i soggetti, pubblici e privati, che nel territorio svolgono funzioni educative e di sostegno alla crescita.

Per maggiori info:

 

 

***

S.T.E.P.S. – Shared Time Enhances People Solidarity

Percorsi di educazione finanziaria

 

All’interno del progetto S.T.E.P.S. – Shared Time Enhances People Solidarity (“La condivisione del tempo rafforza la solidarietà tra le persone”), finanziato dal programma URBAN INNOVATIVE ACTION dell’Unione Europea, con un finanziamento a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), segnaliamo l’avvio di 2 differenti corsi gratuiti di formazione, promossi da Mag Mutua per l’Autogestione, sui temi dell’educazione finanziaria e del bilancio familiare, rivolti rispettivamente a:

Aspiranti volontari/ie che desiderano mettere a disposizione parte del loro tempo per le attività del progetto all’interno della propria realtà del territorio (dal 17 maggio):https://magverona.it/2021/05/s-t-e-p-s-secondo-ciclo-di-formazione-per-aspiranti-volontari-e-volontarie/

Operatori/trici sociali delle realtà del territorio che vogliono approfondire questi aspetti per sperimentare nuove ed efficaci metodologie di intervento nella  loro pratica quotidiana (dal 19 maggio):

https://magverona.it/2021/04/s-t-e-p-s-formazione-per-operatori-ed-operatrici-sociali/

I corsi si terranno sulla piattaforma online Zoom e in presenza e, quando l’attuale condizione emergenziale lo permetterà, in presenza.

Per maggiori informazioni sui corsi ed iscrizione contattare il numero 0458100279 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30, o scrivere alla mail microcredito@magverona.it

***

PROGETTO S.T.E.P.S.   Seminario online

”Cercare Lavoro Oggi: come?”

 

Nell’ambito del Progetto S.T.E.P.S. Venerdì 21 maggio e venerdì 18 giugno ( ore 16.00-19.00) si svolgerà un incontro online dal titolo ”Cercare Lavoro Oggi: come?”.

L’iniziativa è rivolta a tutti/e coloro stanno cercando lavoro e, in questo tempo straordinario, si sentono disorientati/e? Sarà l’occasione, con altri e altre, di mettere a fuoco come ricercare o ripensare le proprie prospettive lavorative, tenendo assieme talenti, desideri, competenze e altre necessità del vivere a partire dal lavoro di cura; il tutto avendo presenti le trasformazioni della realtà più complessiva.

L’incontro è destinato a donne e uomini, in prevalenza ma non esclusivamente residenti nella 3^ Circoscrizione di Verona. Si prevede un numero di partecipanti massimo di 15 persone per incontro.

A quale incontro iscriversi? Salvo esigenze personali, per facilitare le relazioni si consiglia di iscriversi ai gruppi che si cercheranno di caratterizzare per aree omogenee:

  • 21 maggio: zone Catena-Navigatori, Saval, Borgo Nuovo, Chievo, Basson
  • 18 giugno: zone Borgo Milano, Stadio, San Massimo

Per partecipare è sufficiente iscriversi al link: https://forms.gle/Crfc3mBzjPZme1xK8

Locandina ed info: https://magverona.it/2021/05/s-t-e-p-s-cercare-lavoro-oggi-come/

Per maggiori approfondimenti sul progetto steps: https://magverona.it/steps/

Pagina FB Progetto-STEPS-Comune-di-Verona

***

Progetto CONTA SU DI NOI!

Il progetto “Conta su di noi”, promosso da Mag Mutua per l’Autogestione Coop. Soc.  con il contributo di Fondazione San Zeno, nasce per dare risposte a quanti e quante vivono una fase di difficoltà legata ad una precarietà economica e/o lavorativa, precarietà che caratterizza le vite di sempre più persone. Obiettivo del progetto è dare sostegno lavorativo a quanti e quante desiderino avviare una propria impresa, coinvolgere le persone in percorsi di bilancio familiare ed educazione finanziaria, attivare consulenze orientative e supportare nella ricerca attiva del lavoro.  

Per info: https://magverona.it/contasudinoi/

***

BOSCÀJA

Contadini/e e imprese per il clima

 

Progetto nato per un rimboschimento responsabile della provincia di Verona. Le realtà sostenitrici di questa idea sono Ca’ Magre, A.Ve.Pro.Bi (Associazione Veneta Produttori Biologici), A.R.I. (Associazione Rurale Italiana), Co.Ge.V. (Cooperativa Gestione Verde), Terra Viva, Baldo Festival, Comitato Mag per la Solidarietà Sociale Onlus, Mag Mutua per l’Autogestione Cooperativa Sociale e la Rete delle Nuove Vite Contadine.

OBIETTIVO del PROGETTO: affrontare il problema del cambiamento climatico, divenuto oramai urgente ed improcrastinabile, facilitando l’incontro tra Contadine/i e possibili Sostenitori, ponendosi l’obiettivo di piantare nuovi boschi nella provincia di Verona e dintorni.

Per approfondire il contenuto del progetto:

http://www.comitatomag.org/i-progetti/boscaja/

https://magverona.it/wp-content/uploads/2020/12/Progetto-Boscaja.pdf

Per info: formazione.progetti@magverona.it

 

***

RI-CIAK Cinema di Comunità

PROSEGUE LA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING!

 

Il Ciak è stato uno storico cinema di Veronetta, chiuso da una decina d’anni e che diverse generazioni ricordano ancora con affetto.

Un gruppo composto da cittadine e cittadini con diverse esperienze e competenze ha deciso di unirsi per ridargli vita e trasformarlo in un luogo di aggregazione e socialità, svago e offerta culturale.

Per poter riaprire il cinema ha bisogno di essere ammodernato. Abbiamo quindi pensato ad una campagna di crowdfunding, ossia una raccolta fondi che si svolge attraverso una piattaforma online.

In pratica, vogliamo raccogliere 30mila euro sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso, cifra che servirà per il primo step dei lavori, cioè per contribuire alla sistemazione degli spazi al piano terra. Questa prima fase di intervento è molto importante in quanto permetterà al Ri-Ciak di tornare a essere visibile nel quartiere, diventando la sede per la gestione delle prime attività.

La campagna è online sulla piattaforma produzionidalbasso.com e permette a chiunque di donare facilmente diversi importi a supporto di Ri-Ciak. Ci sarà la possibilità di donare degli importi fissi (10, 25, 55, 100, 250 euro), o l’importo che si preferisce. Per tutti coloro che doneranno sarà prevista una ricompensa simbolica, come segno di ringraziamento di cuore da parte di Ri-Ciak per il supporto e la fiducia dati.

Qui il link alla pagina per donare:

https://www.produzionidalbasso.com/project/ri-ciak-cinema-di-comunita/

Oltre alla possibilità di donazione, vi ricordiamo che il gruppo Ri-Ciak è sempre alla ricerca di persone che vogliano partecipare attivamente come volontari/ie.

D’altronde, Ri-Ciak vivrà grazie a tutti e tutte noi, grazie anche a voi quindi che avete aderito o che aderirete al progetto! Chi partecipa come volontario/ia infatti potrà anche contribuire, secondo i propri desideri, capacità e competenze, alla vita del cinema di comunità e in futuro anche alla programmazione dei film e degli eventi e alla gestione delle sale. Il nostro intento è anche quello di creare dei posti di lavoro, una volta aperto il cinema.

E’ fondamentale passare parola e diffondere il più possibile questa campagna, sia online che offline; abbiamo bisogno del vostro supporto!

Potete seguire la nostra campagna di crowdfunding su Facebook e, da adesso, anche su Instagram (www.instagram.com/cinemariciak) e condividerla su tutti i social con l’hashtag #ApriamoIlRiciak

Resta comunque attiva la nostra campagna di azionariato popolare!

Attualmente siamo 406 soci/e, ne mancano 596:

sottoscrivi anche tu la tua quota!

 

Potete diventare soci/ie di ViveVisioni con una quota di adesione da 55 euro.

Potete versare la cifra in contanti durante gli eventi di promozione oppure con bonifico sul c/c intestato a:

Ass. ViveVisioni Impresa Sociale c/o Cassa Padana – Fil. Verona

IBAN IT87O0834011700000002100875

Causale (da specificare sempre) “Ri-Ciak quota adesione”

(contestualmente inviaci la scheda compilata con i tuoi dati a info@riciak.org  Trovi la scheda qui:   http://www.riciak.org/wp-content/uploads/2020/07/Scheda-adesione-Riciak-NUOVO-IBAN.pdf)

Per la diffusione e condivisione del progetto e delle modalità per sostenerlo sono stati realizzati due video dedicati alla storica sala cinematografica di Veronetta: condivideteli con i vostri amici e amiche! Quella sala tornerà a vivere anche per loro, perché quel bene privato sta diventando un bene comune fruibile dalla comunità più vasta.

https://www.youtube.com/watch?v=OoVILhcVqqY

https://www.youtube.com/watch?v=Xctvv3rB92I

Vi segnaliamo ed invitiamo a partecipare un Ciclo di Incontri online che abbiamo coprogettato con l’Ateneo di Verona nella persona del Prof. Riccardo Panattoni primo referente di un Accordo Quadro stipulato tra ViveVisioni Impresa Sociale ed Università e denominato: “ CINEMA E CITTÀ”. L’iniziativa, che stiamo lanciando in Verona – anche attraverso i media – per stimolare una più diffusa presa di coscienza sul rapporto tra cinema, cultura e vita quotidiana, inizia con i seguenti appuntamenti.

2° Incontro: 25 maggio ore 18.30-20.30

“FILM d’Azione ….in Quartiere”

A cura di Anna Marziano (Regista – Produttrice di documentari del reale)

Alleghiamo alla presente la modalità di iscrizione per accedere alle iniziative: http://bit.ly/iscrizionecinemacitta

Sostengono il progetto: Accademia di Belle Arti, Mag Verona, Camera di Commercio di Verona e la sua Agenzia t2i, CGIL di Verona, CAI di Verona, Fevoss, ANPI Verona, Università di Verona – Dipartimento Culture e Civiltà, ACLI Provinciali di Verona, Legambiente Verona, Combonifem, Fondo Alto Borago, ARCI Passepartout, Banca Etica-Git di Verona, CISL di Verona, FIRST- Filca- Fim -Fai Cisl di Verona,  Cisl  FIP di Verona, Associazione Baldofestival, Gruppo di Acquisto Popolare Verona e Provincia, Cooperativa Libre!, Dolci colori SRL, Radio Popolare, Legacoop del Veneto – Coordinamento provinciale di Verona, COSPE Onlus, Associazione Casa Shakespeare Impresa Sociale.

Dal 12 febbraio 2021 è in corso una Convenzione con l’università di Verona, grazie alla quale il progetto Ri-Ciak coopererà con l’Ateneo.

Il 9/10/2018 il gruppo si è ufficialmente costituito nell’Assoc. ViveVisioni Impresa Sociale, con sede in Verona, Via Cristofoli 31-A c/o Mag.

Dopo l’interruzione dovuta a COVID19, siamo in una fase di rilancio, simbolicamente avviata anche con il rinnovo del consiglio direttivo con la partecipata Assemblea del 29 luglio 2020: Franca Rizzi (presidente), Massimo Rimpici, Andrea De Manincor, Rocìo Perotto, Mariangela Castagna, Fabrizio Creston e Loredana Aldegheri saranno il nuovo gruppo guida che porterà alla fase 2 del progetto.

Per maggiori info:

E-mail: cinemariciak@gmail.com

Cell: 3397858979

www.riciak.org; www.facebook.com/riciakverona; www.instagram.com/cinemariciak

 

***

Progetto ABBRACCI

“Abbracci” è un progetto (finanziato da Fondazione Cariverona) che fonda le proprie radici nel rafforzamento di comunità, nella sua attivazione, relazione e protagonismo attraverso la rivitalizzazione di 4 spazi (S.Martino Buon Albergo, Santa Lucia, San Massimo e Dossobuono) come luoghi d’incontro, di scambio e di cura. Qui saranno promosse attività di aggregazione ludico – ricreative, educativo – formative e servizi di sollievo e cura per minori, anziani, persone con disabilità e per le fami-glie, integrando figure professionali e risorse del territorio.

Il capofila del progetto è la Coop.Soc. L’Alveare e vede coinvolti 14 partner operativi: Mag Mutua per l’Autogestione Coop. Soc., Piccola Fraternità Fondazione Onlus, Il Germoglio Onlus, Le Fate Onlus, Agor Onlus, Fondazione La Piletta, Give Me 5, l’Infanzia Coop.Soc., Tangram Onlus Coop. Soc., Ass. Ugualmente Sociale, Ass. la Strada Casa Laboriosa, Multiforme Coop. Soc. Onlus, Omnia Impresa Sociale, Il Melograno Verona. I partner fanno parte della Rete Mag, ne condividono i valori e credono nella corresponsabilità e nella valorizzazione del bene comune.

 

LE ATTIVITÀ del PERIODO:

Cooperativa Sociale L’Alveare Onlus

“Come stai?”

L’Alveare Coop. Soc. Onlus, Cooperativa che gestisce in collaborazione con i Servizi Sociali di San Martino Buon Albergo l’iniziativa “Come stai?”, un servizio telefonico che vuole essere un punto di incontro sociale in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo rivolto a uomini e donne anziani e non, a tutti coloro che si trovano in un momento di criticità.

Per info: 346 2370595;  sanmartino@abbracciverona.org

 

Associazione il Germoglio Onlus

SPAZIO FAMIGLIE

L’Assoc. Il Germoglio Onlus attività una serie di incontri dedicati alle mamme e ai papà, a bambini/e a partire dal 26 maggio:

gruppo 0/1 anno giovedì ore 10-12 presso Sala S. Zeno Parroccchia S. Massimo( Via Brigata Aosta);

– gruppo 1/3 anni mercoledì 10-11.30 presso Sala S. Zeno Parroccchia S. Massimo( Via Brigata Aosta);

– gruppo 3/6 anni giovedì 16.30 -18.00 presso Parco G. Battista accanto alla Fratellanza ( in caso di maltempo presso Sal San Zeno).

Per info ed iscrizioni:  sanmassimo@abbracciverona.org

 

Associazione Le Fate Onlus

DOPOSCUOLA e CENTRO ESTIVO

E’ attivo il doposcuola con incontri individuali rivolto a bambini/e, ragazzi/e con certificazioni e Bes (bisogni educativi sociali).

Inoltre sono aperte le iscrizioni al Centro Estivo “6 zampe e poco più “ rivolto a bambini/e dai 5 ai 10 anni compiuti che si svolgerà dal 14 giugno al 30 luglio presso il Centro di Culturale di Via Mantovana.

Per info ed iscrizione santalucia@abbracciverona.org .

Per maggiori informazioni: 348 8583744 oppure santalucia@abbracciverona.org

 

Associazione Il Melograno

I PICCOLI/E AL CENTRO

E’ un progetto rivolto alle famiglie con bambini e bambine che non frequentano il nido. Un luogo in cui mamme, papà e altre persone di fiducia, che quotidianamente si occupano dei piccoli/e, condividono il tempo di cura dei primi tre anni di vita dei bambini/e.

L’attività si svolgerà lunedì e il mercoledì dalle 10.00 alle 12.00, presso il Centro Culturale 6 Maggio 1848, via Mantovana 66, dal 5 ottobre 2020 a giugno 2021.

 

Fondazione Piccola Fraternità di Dossobuono

“AL PARCO CON I NONNI”

L’iniziativa è uno spazio di intrattenimento, gioco e condivisione destinato a nonni/e  e nipoti da 1 a 3 anni presso il parchetto della Parrocchia di Dossobuono. Il numero massimo di partecipazione è di 8 coppie. Gli incontri inizieranno a partire da martedì 25 maggio. Per partecipare scrivere mail a dossobuono@abbracciverona.org.

https://www.facebook.com/abbracciVr/photos/a.144774787274278/312878540463901/

Sito: http://abbracciverona.org/

Facebook: https://www.facebook.com/abbracciVr/

Mail: info@abbracciverona.org

 

***

Progetto Job Gym

Corso di formazione Social Innovation per l’Impresa Sociale

 

Nell’ambito del Progetto Job Gym, progetto finanziato da Cariverona, del quale anche MAG Verona è partner, il prossimo 7 giugno partirà il corso di formazione Social Innovation per l’Impresa Sociale. Si tratta di un percorso gratuito di conoscenza e sperimentazione: 172 ore per scoprire il mondo delle Imprese Sociali e metterti alla prova con un laboratorio pratico di Project Work innovativo. Il percorso è indirizzato a studenti, giovani (in cerca di lavoro), neolaureati, professionisti junior, persone che hanno voglia di avvicinarsi al mondo delle Imprese Sociali e di acquisire competenze spendibili nell’ambito della progettazione, comunicazione e fundraising.

92 ore sulle competenze del mondo delle Imprese Sociali

– Le Imprese Sociali: storia, mission, governance, valori

– Project Cycle Management per l’Impresa Sociale

– Nuovi modelli di sostenibilità per l’imprenditorialità sociale

– Economia circolare e social innovation: Testimonianza

– Comunicazione, social media e marketing per l’Impresa Sociale

– Strumenti e tecniche di fundraising

– Imprese sociali innovative: Testimonianza

– Business etico e sostenibile: Testimonianza

– Introduzione al project work: Case Study

16 ore relative a Design Thinking e Service Design per il no profit

64 ore dedicate allo sviluppo del Project Work

Per maggiori dettagli:  https://sites.google.com/view/solco-jobgym-social-innovation

E’ possibile iscriversi fino al 28 maggio – il corso inizierà il 7 giugno 2021 e terminerà il 23 luglio 2021 al seguente link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScgnS_RSGYvIMxVwauD2TbF8FmNS44Bl4AjiuBb3n627JsRMQ/viewform

PER INFO: taniamartini@solcoverona.it

***

Impresa sociale nel settore alimentare cedesi in affitto o subentro

 

E’ disponibile uno spazio di 170 mq con cucina Zanussi completamente attrezzata per produzione gastronomica, con negozio completamente arredato e magazzino sottostante, sito in valpolicella a San Pietro Incariano (VR) per cessione nel settore gastronomia e produzione alimentare un’impresa sociale e/o impresa individuale e/o familiare. Si prendono in considerazione le ipotesi di cessione e/o affitto d’impresa e/o subentro nelle quote di partecipazione.

Per info contattare: elparolsrl@gmail.com

***

 

RIAPRE MODUS

A TEATRO DI SICURO! A TEATRO SICURAMENTE!

Dopo una Stagione di fermo causa covid, si riapre il sipario di Modus, il Teatro di Piazza Orti di Spagna, San Zeno, Verona, con “Le ultime lune”, lo spettacolo prodotto da Modus per la Compagnia Orti Erranti che vede in scena Andrea Castelletti, Laura Murari e Gherardo Coltri.

Sabato 15 e domenica 16 repliche dello spettacolo con inizio spettacoli alle ore 20 i venerdì e il sabato e alle ore 18 la domenica.

Prenotazione obbligatoria tramite il sistema sul sito https://modusverona.it/spettacolo/le-ultime-lune/

La capienza della platea è dimezzata, si consiglia di affrettarsi a prenotare i posti.

“Le ultime lune” è un testo di Furio Bordon ed è stata l’ultima prova d’attore di Marcello Mastroianni. Lo spettacolo è presentato alla pagina: https://modusverona.it/spettacolo/le-ultime-lune/

Si rinnova l’incontro del Teatro con il pubblico e la città sotto lo slogan A TEATRO SICURAMENTE che sta per A teatro di sicuro!” ma anche e soprattutto “A teatro in sicurezza…”.

MODUS ha infatti adottato una serie di misure anticovid, come potete vedere qui: https://modusverona.it/a-teatro-sicuramente/

Info:340/596978, info@modusverona.it, www.modusverona.it

 

***

 

Presentazione del libro di Wanda Tommasi

“Le parole per scriverlo. La parola e la ferita”

 

Venerdì 21 maggio ore 17,30 in contro di presentazione online (sulla piattaforma Zoom) del libro di  Wanda Tommasi “Le parole per scriverlo. La parola e la ferita” (Mimesis, Milano 2020). Assieme all’autrice discutono  Lucia Vantini e Chiara Zamboni.

Il libro analizza l’opera di alcune scrittrici che sono state capaci di un’elaborazione del dolore felicemente risolta sul piano letterario. La prima tappa, che parte da Irène Némirowski e da Marie Cardinal, rende conto di un difficile guadagno di libertà fatto all’interno di una relazione madre-figlia conflittuale, ma che approda infine a una riparazione. La seconda tappa tratta dello sradicamento e della perdita della lingua materna in Agota Kristof. La terza parla dell’accettazione della limitatezza nella narrativa di Flannery O’ Connor: secondo l’autrice, l’intima accoglienza della propria fragilità apre una crepa salvifica in cui può insinuarsi la grazia. L’ultima tappa, dedicata ad Anna Maria Ortese, riflette sul tema della perdita e raccoglie l’invito dell’autrice a un amore e a una compassione universali, che si rivolgono non solo agli  esseri umani più sfortunati, ma a tutte le creature e all’intera natura, la cui violazione ha condotto l’umanità in un vicolo cieco.

Per ricevere il link di partecipazione scrivere a  librididonnepaginedelmondo@gmail.com

Dopo un paio di giorni, comunque, tutte/i coloro che non potessero partecipare alla presentazione su Zoom potranno recuperarne la registrazione su YouTube, digitando il nome del canale Libri di donne, pagine del mondo.

***

CASA SHAKESPEARE Impresa Sociale

Streaming Drama

Il Dante Connection di Casa Shakespeare è un omaggio al Sommo Poeta per il 700° anniversario della morte.  Casa Shakespeare in collaborazione con Enrico Carretta presenta il concerto di voci per 6 attori e 1 danzatrice.

In DANTE CONNECTION IN STREAMING DRAMA tre date in tre cantiche: Inferno, Purgatorio, Paradiso

19 maggio – h. 10 Speciale Scuole – Dante Connection: Inferno

19 maggio – h. 19 Serale – Dante Connection: Inferno

20 maggio – h. 10 Speciale Scuole – Dante Connection: Purgatorio

20 maggio – h. 19 Serale – Dante Connection: Purgatorio

21 maggio – h. 10 Speciale Scuole – Dante Connection: Paradiso

21 maggio – h. 19 Serale – Dante Connection: Paradiso

https://casashakespeare.it/dante-day/

Streaming Drama è il teatro online promosso da Casa Shakespeare Impresa Sociale, frutto di contaminazioni, esperimenti e necessità incontrate durante il lockdown dello scorso anno. Si tratta di spettacoli condotti in italiano e dialoghi originali in inglese. Con lo Streaming Drama, viene data allo spettatore la possibilità di stabilire un confronto diretto con l’interprete, in una soggettiva capace di portarlo a immedesimarsi con il personaggio, l’antagonista, con la storia tutta. Dal vivo, e online, in streaming. In una relazione nuova e inesplorata.

Per info e calendario spettacoli: https://casashakespeare.it/teatro-online

Casa Skakespeare

Vicolo Satiro 8 – Verona

https://casashakespeare.it/

 

***

ARTE DELL’IO E DELL’UMANITÀ

Appuntamenti

 

Sabato 22 e domenica 23 maggio, seminario in presenza (presso Keleuthos a Parona (Verona)

La ricerca di equilibrio nel confronto con le forze dell’ostacolo” a cura di Paola Forasacco. Attività artistica a cura di Flavia Rossignoli.

Per info ed iscrizioni entro il 18 maggio: http://www.artedellio.it/eventi/ricerca-equilibrio/

Giovedi 13 maggio, dalle 18 alle 19.30 : Webinar condotto da Flavia Rossignoli

Relatrice artistica nel Convegno del prossimo settembrem, Flavia ci farà sperimentare il valore dell’arte nel muovere e sostenere la volontà a farsi vivi nella chiamata della Terra, a condividere il nostro destino comune.

Iscrizione: mandare una mail a uomoeterraundestinocomune@gmail.com.

 

Mercoledi 19 maggio, dalle 17.30 alle 18.30 : Pensieri fecondi

Webinar per la condivisione di riflessioni sulla Terza Conferenza, contenuta nell’opera di Rudolf Steiner, Il corso dell’anno come respiro della Terra e le quattro grandi festività, O.O. 223. Vi aspettiamo per scambiare ciò che la lettura individuale della Terza Conferenza ha risvegliato in noi, nel nostro ritmo quotidiano, nella gioia luminosa di questa primavera che meravigliosa cresce intorno a noi.

Iscrizione: mandare una mail a uomoeterraundestinocomune@gmail.com.

 

Martedì 25 maggio, dalle 18 alle 19.30: Sostenibilità e Laudato sii

Webinar condotto da Giuseppe Magro e Roberta Vicentini ci faranno partecipi della loro attività e porteranno esempi concreti dei valori e delle intenzioni che guidano le loro iniziative: uscire dalla dimensione solista e individuale per entrare in una grandezza sociale e comunitaria, attraverso l’utilizzo della tecnologia.

Iscrizione: mandare una mail a uomoeterraundestinocomune@gmail.com.

Martedì 8 giugno, ore 17.30-19.00: Webinar “La Pentecoste…collaborazione tra viventi e defunti”

a cura di Paola Forasacco e Paola Cellerino. È gradito un libero apprezzamento responsabile in forma di donazione.

Per informazioni e iscrizioni:

Sito: www.artedellio.it; Mail: info@artedellio.it

 

***

Cooperativa Self Help

PER UN UTOPIA POSSIBILE. Pensieri tra cura, curanti e Società

Il Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d’Azzardo (Co.Na.G.G.A.), del quale la Cooperativa Self Help è socia fondatrice, terrà nella mattinata di venerdì 28 maggio prossimo la sua annuale iniziativa formativa.

Oltre al tradizionale approfondimento sui temi dell’azzardo, il Coordinamento ha ritenuto importante inserire un momento di rilettura critica del modello di welfare sociale nel cui contesto Servizi pubblici e privati si trovano ad operare, per il condizionamento determinante che tale contesto opera sulla visione, cultura, azione dei Servizi stessi. Vuole essere un momento di condivisione sulla necessità di una “visione utopica” che, partendo da fratture e contraddizioni che tutti noi rileviamo, immagini la concreta possibilità di nuovi paradigmi fondanti il rapporto cura-curanti-società.

Per questo motivo, l’iniziativa formativa viene aperta a persone/soggetti che si ritengano interessati al tema anche se non facenti parte del Conagga e non operanti direttamente nelle aree della dipendenza da azzardo.

Le persone interessate non iscritte al Co.Na.G.G.A. possono partecipare inviando la propria mail e un contatto telefonico a ernestoguerriero@alice.it. Riceveranno un invito personale con le coordinate di accesso alla piattaforma zoom sulla quale si terrà l’attività formativa.

Per info: Ernesto Guerriero – Coop. Sociale Self Help- cell. 3939265179

***

MARCIA STOP PESTICIDI: 30 MAGGIO 2021

 

Il prossimo 30 Maggio ci sarà la terza edizione della marcia STOP PESTICIDI che da quest’anno diventerà Rete Internazionale Stop Pesticidi  perchè oltre a Bolzano,Verona,Treviso,Codroipo e Bologna ci saranno

anche alcune associazioni francesi che si mobiliteranno lo stesso giorno.

Un gruppo di associazioni dedite all’agricoltura biologica e all’ambiente, di cittadini, consumatori e produttori che aderiscono alla Rete Internazionale, dedicano ogni anno l’ultima domenica del mese di maggio per richiamare l’attenzione delle Istituzioni sul tema dell’agricoltura sostenibile per l’ambiente e per la salute.

La grande varietà di piante, animali, funghi e microrganismi del nostro Pianeta, costituiscono la ricca biodiversità che permette la vita sulla Terra. Le numerose specie in relazione tra loro creano gli ecosistemi naturali che ci forniscono cibo, acqua, riparo e medicinali, necessari per la nostra sopravvivenza.

Oggi, però, circa 1 milione di specie animali e vegetali rischiano di sparire per sempre.

IN PARTICOLARE, MARCIA STOP PESTICIDI DI QUEST’ ANNO SI PONE DUE OBIETTIVI PRINCIPALI:

  • “Salviamo api e agricoltori”: raccolta di firme per la Campagna ICE.
  • “Stop glifosato”: sensibilizzazione per la raccolta fondi destinata a Global Glyphosate Study che permetterà di concludere e pubblicare lo studio che potrà permettere di bloccare l’autorizzazione europea alla produzione e all’uso del glifosato, in scadenza entro un anno.

Per info e Manifesto completo dell’iniziativa: https://www.marciastoppesticidi.it/manifesto/manifesto-2020.html?fbclid=IwAR0t6F0JpomXqQnKZhHCUjgs12UV3D_ga_qChAFCXFB3GiBjQXIPO4pX2fo

 

***

EX-CAVA DELLO SPEZIALA

Il BOSCO di Verona può diventare una discarica. L’ex-cava Speziala di S. Massimo, oggi bosco e riserva di biodiversità, è in pericolo perché vi sono dei progetti, presentati da privati, per farla diventare una discarica.

Nell’ottobre 2020 si è costituito il comitato “un parco per la città”, al quale anche Mag ha aderito. Questo rappresenta solo l’ultimo passo di una storia iniziata dalla prima metà degli anni ‘70, quando alcuni/e cittadini/e di San Massimo iniziarono ad impegnarsi sulle tematiche della gestione delle cave sul loro territorio e del futuro di quelle aree una volta terminate le operazioni di cavatura.

Ad oggi hanno aderito 83 socie e soci individuali e 26 associazioni aderenti.

Martedì 2 febbraio sono state consegnate alla segretaria del Consiglio Comune di Verona le quasi 6000 firme raccolte sulla petizione al Sindaco per un Parco Pubblico cittadino a San Massimo.

Inoltre, è stato elaborato un progetto inviato al Comune di Verona come “manifestazione di interesse” del Comitato nell’ambito del percorso propedeutico alla progettazione della Verona del futuro. Il progetto è stato chiamato “BoscoSpeziala – Parco della Biodiversità di Verona”.

Per maggiori informazioni e notizie si può visitare:

Sito: https://www.unparcoperlacitta.it/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/unparcoperlacitta

YouTube:

https://www.youtube.com/channel/UClb6Zk7edUQhBfqjTzfTnJw?view_as=subscriber

***

PLANET VIAGGI RESPONSABILI

Planet Viaggi Responsabili, segnala il calendario delle prossime partenze per viaggi individuali e piccoli gruppi, in qualunque periodo e destinazione anche solo per 2 persone! Ecco la programmazione al seguente link  https://www.planetviaggi.it/it/partenze-prossime

Inoltre prosegue la collaborazione tra Planet Viaggi Responsabili e l’associazione Archeonaute continua anche per il 2021 con nuove proposte di viaggi archeologici in Italia. Ancora posti disponibili per il viaggio ARCHEOLOGIA NEL CUORE DI ROMA: CAMPIDOGLIO, FORI E CAMPO MARZIO a Roma dal 11 al 13 giugno. Le tappe principali del tour di tre giorni saranno: Colosseo, del Foro Romano e del Palatino; Museo dei Fori Imperiali ai Mercati di Traiano e passeggiata archeologica attraverso i Fori Imperiali con l’ausilio della realtà virtuale; nuova mostra “I marmi Torlonia. Collezionare Capolavori” presso i Musei Capitolini.

Per dettagli e prenotazione:

https://www.planetviaggi.it/viaggi/lazio-archeologia-nel-cuore-di-roma-campidoglio-fori-e-palatino-530

VENEZIA INSOLITA: TOUR DI ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE

Domenica 6 giugno – L’itinerario si svolge a piedi partendo dal piazzale della stazione di Santa Lucia. Attraverseremo il sestiere di Santa Croce, Passeremo per la Manifattura Tabacchi, per il Cotonificio Veneziano, fino ad arrivare alla fondamenta delle Zattere. Dopo la pausa per il pranzo, vaporetto per l’isola della Giudecca e visiteremo quella che è stata per molti anni la zona industriale di Venezia.

https://www.planetviaggi.it/public/VENEZIA_6_giugno_2021.pdf?utm_source=Planet+Viaggi+Newsletter&utm_campaign=5591e023cf-EMAIL_CAMPAIGN_2020_10_09_02_23_COPY_01&utm_medium=email&utm_term=0_22b0169a2a-5591e023cf-592484409

Il calendario e i programmi dei tour potranno subire variazioni in base all’andamento della situazione sanitaria per covid-19.

Per info: viaggiresponsabili@planetviaggi.ithttps://www.planetviaggi.it/

 

***

LIBRE! Libreria – emporio culturale – cooperativa

DONATECI I LIBRI CHE NON VI PIACCIONO PIÙ! NON BUTTATELI VIA!

Sono per noi una risorsa importantissima, per far divenire Libre! una realtà economicamente autosufficiente.

Oltre alla consueta fornitura di libri attualmente in commercio, stiamo sviluppando anche un settore dedicato al libro usato.

Per questo vi chiediamo la disponibilità a donarci libri in buono o ottimo stato che non vi interessa tenere nella vostra biblioteca, rimettendoli perciò in un circuito di lettura e aiutando in tal modo lo sviluppo di questo settore e della libreria.

Non prendiamo enciclopedie, testi scolastici, riviste, libri pubblicati dalle testate giornalistiche, euroclub, mondolibri.

Potete portarceli durante gli orari di apertura della libreria. Grazie!

 

LIBRE! Libreria – emporio culturale – cooperativa

Interrato Acqua Morta, 38 – Verona

dal martedì al sabato ore 10 – 13 e 16 – 20

0458033983 – libreverona@gmail.com ; http://www.libreverona.it/

 

***

La  LIBRERIA delle DONNE DI MILANO

Appuntamenti

15 Maggio 2021 ore 18.00 Organsa di Mariangela Mianiti

L’attenzione affilata di una bambina in un’osteria della Bassa. Organsa, il nome in dialetto di una stoffa su cui lavora la madre. Attraverso interi decenni della nostra e della loro storia, la bambina li trascina tutti con sé, quegli uomini e quelle donne, con la forza di una lingua intelligente e ferma. In dialogo con l’autrice, Luisa Muraro e Alessandro Giammei, scrittore e docente di italianistica al Bryn Mawr College di Philadelphia.

22 Maggio 2021 ore 18.00 Raccontarsi con l’arte e la politica

Katia Ricci, Lupini violetti dietro il filo spinato. Artiste e poete a Ravensbrück, Tufani Ed. 2020. Il titolo, tratto da una lettera di Etty Hillesum, esprime la capacità di cogliere la bellezza anche in condizioni estreme, come le artiste del campo di lavoro di R. che Katia ci mostra e con cui ha intrecciato la sua storia. Partecipano Paola Gaggiotti e Francesca Pasini, autrici de Le immagini che restano, Quarta Vetrina della Libreria delle donne. Introduce Laura Minguzzi.

Compila il modulo per l’iscrizione: https://www.libreriadelledonne.it/prenota-un-evento-zoom-a-calendario/

 

Via Pietro Calvi 29, 20129 Milano

Tel.  0270006265

www.libreriadelledonne.it

 

***

LIBRERIA DELLE DONNE DI PADOVA

Appuntamenti

Martedì 11, 18, 25 maggio e 1 giugno  dalle 17 alle 18

Il taglio vivente. L’incontro di vita e letteratura in alcune grandi scrittrici con Claudia Brigato

Entrare nella vita e nell’opera di queste scrittrici è assistere al compimento di un destino in scrittura, portato in opera per ciascuna in modo totalizzante e sacro. L’opera si fonde a tal punto con la vita da diventare essa stessa vita, con esiti a volte estremi.

Venerdì 21 maggio 2021 dalle 18 alle 20 “Minimo comune denominatore quando la poesia si riduce ai minimi termini”. Workshop di scrittura poetica con Laura Liberale. Costo 40 euro.

Venerdì 8 giugno 2021 dalle 18:00 alle 20:00 Il suono della poesia. Workshop di lettura e interpretazione poetica con Carla Stella. Il corso è rivolto sia a chi ama leggere ad alta voce e vuole perfezionare la propria tecnica, sia a chi ama la poesia e vuole conoscerne le dinamiche in maniera più approfondita, e infine a chi scrive poesie, in quanto aiuta a sviluppare la capacità di riconoscere il ruolo e il peso dei suoni e della musicalità all’interno del testo poetico.

Per partecipare agli eventi occorre iscriversi a libreriadelledonnepadova@gmail.com

LIBRERIA DELLE DONNE

via San Gregorio Barbarigo 91, 35141 – Padova Tel.: 049 8766239

Sito: http://www.libreriadelledonnepadova.it

Mail: libreriadelledonnepadova@gmail.com

 

***

ROTTA BALCANICA

Ci sono migliaia di giovani uomini, alcuni minorenni, ci sono donne e famiglie con bambini, che vivono tra i nostri confini europei. Migliaia di migranti che transitano sulla rotta balcanica, affollano i campi in Bosnia, sono abbandonati a se stessi, non hanno un’assistenza adeguata, perché mancano le strutture minime necessarie. Vogliono attraversare i confini per raggiungere il nord Europa e si mettono in cammino. I migranti lo chiamano “The Game”. Il ‘gioco’ consiste nell’attraversare i confini dei Paesi balcanici per cercare di entrare in territorio Ue, la meta finale, per-correndo sentieri faticosi, evitando fili spinati, barriere, telecamere ter-miche, droni, polizia, manganelli e forze armate, per arrivare nei paesi UE ci vuole almeno un anno di cammino.  Molto spesso sono presi dalla polizia e rispediti in Bosnia.

L’assistenza e l’aiuto è in mano alla Caritas e alle associazioni di volontariato. “Linea d’Ombra odv” un’associazione nata dall’impegno di Lorena Fornasir, che alla chiusura delle  frontiere causa la pandemia che ci ha colpito, si è assunta l’incarico si essere presente tutte le sere nella piazza di fronte alla stazione di Trieste, con un “carrettino verde” contenente il necessario per prestare soccorso ai migranti che sono riusciti ad oltrepassare il confine. Giusto il tempo di una sosta per essere rifocillati e curati, e riprendono il loro viaggio verso il nord Europa.

Il recente incendio al campo profughi di Lipa ha lasciato circa 1400 persone senza un posto in cui alloggiare.  Questo fatto ha movimentato l’opinione pubblica  evidenziando una mancanza di assistenza umanitaria degna, l’ostilità delle autorità locali e il disinteresse dell’Unione Europea.

IL MANIFESTO DEL CARRETTINO VERDE

A cura di Lorena Fornasir

Oggi si manifesta pienamente un attentato alla vita: dalla madre terra, come la chiama Vandana Shiva, da una natura sistematicamente deva-stata, a un interminabile processo di distruzione ovunque nel mondo: stiamo assistendo a una specie di trionfo della morte.

Il carrettino verde, carico di cose per far vivere, che accoglie chi riesce a varcare il bordo mortifero del confine…Per leggere il testo completo clicca qui

linea d’ombra odv https://www.facebook.com/lineadombraODV

***

”R.ACCOLTI”

a San Massimo verdure fresche condite con la SOLIDARIETÀ

L’orto di S. MASSIMO sede del Progetto R.ACCOLTI si regge sull’impegno dei soci-volontari della ns. Associazione GLI ORTI DI S. GIUSEPPE OdV in perfetta sintonia con persone che, per i più svariati motivi sono in una fase di vulnerabilità e sono sostenuti dai Servizi Sociali comunali o da ULSS 9. Nonostante le giuste precauzioni imposte dal COVID, tutti gli operatori sul campo stanno svolgendo un lavoro encomiabile.

L’orto è aperto in Via Brigata Aosta 8B a San Massimo, Verona dalle ore 08.30 alle ore 12.30  per la vendita della verdura di stagione.

***

R.ACCOLTI è un progetto di Agricoltura Sociale partecipativa che è nato per opera, ed è oggi interamente gestito, dall’Associazione “Gli Orti di san Giuseppe OdV”.

L’obiettivo è quello di associare l’aspetto produttivo proprio di un’azienda agricola – i RACCOLTI – con la ricerca di percorsi nuovi a sostegno di “misure di inclusione sociale attiva e partecipata” a favore di persone vulnerabili che, sull’orto, sono ACCOLTE in coerenza con lo spirito e lo statuto associativi. Il progetto, partito avviato nel 2015, si sviluppa su un ampio appezzamento ricevuto in concessione dal Comune di Verona e sito nel cuore del quartiere di San Massimo. Il campo, incolto da anni, è stato dissodato, arato, fresato, letamato e reso in condizioni di produrre.

Dal 2016, un gruppo di persone in svantaggio sociale coltivano verdura di stagione in pieno campo con metodi naturali, guidate da un agronomo volontario e sostenute da un educatore.  In questa attività agricola sono presenti diversi aspetti adatti a supportare un percorso di fattivo inserimento.

Sul campo vi è minimo uso di macchinari agricoli e, solo quando strettamente necessario, l’impiego unicamente di prodotti di difesa autorizzati per le colture a “Difesa Integrata” come da Disciplinare Regionale.

Per ogni richiesta di ulteriori informazioni:

Adriano Merlini 348 247 3134; segreteria@gliortidisangiuseppe.org

I commenti sono chiusi.