reminder: LAVORO DI IERI, LAVORO DI DOMANI

reminder: LAVORO DI IERI, LAVORO DI DOMANI

All’interno del progetto “Cooperiamo per l’Economia del Buon Vivere Comune”, segnaliamo che, dopo l’estate, partirà il percorso di rete:

 

Lavoro di ieri e lavoro di domani:
quali invenzioni tra dignità
e responsabilità sociale diffusa?

01 e 08 ottobre 2018, 09.00-13.00
Verona, Casa Comune Mag, via Cristofoli 31/A

con
prof. Domenico De Masi, sociologo del lavoro, Università La Sapienza di Roma
dott.ssa Simonetta Patané, sociologa della conoscenza, Roma
prof. Stefano Gheno, psicologo delle risorse umane, Università Cattolica  di Milano
dott.ssa Elisabetta Zamarchi, filosofa e counselor, Verona

SCARICA LA BROCHURE CON IL PROGRAMMA


Fondamentale è oggi far dialogare mondi diversi per generare avanzamenti sul tema del lavoro.
Il percorso proposto è quindi aperto a:

  • lavoratori e lavoratrici afferenti ai Sindacati co-promotori degli incontri;
  • cooperatori e cooperatrici del mondo Mag e dintorni;

per facilitare uno scambio fecondo.

Obiettivi di questi due incontri di rete sono quindi:

  • la socializzazione di scenari e letture del reale nel quale siamo, patiamo e costruiamo;
  • l’individuazione di alcune direttrici trasformative che indichino come il lavoro possa contribuire strategicamente in un’ottica di responsabilità sociale condivisa.

Brevi riflessioni introduttive da parte di esperti/e faciliteranno una riflessione/elaborazione collettiva, al termine della quale i/le facilitatori/trici faranno emergere i punti chiave.

Le riflessioni che emergeranno dagli scambi saranno parte viva dell’Accordo di Cooperazione Territoriale, strumento che implementerà l’ecosistema dell’Economia del Buon Vivere Comune per tutti.

Per co-costruire un Ecosistema di Economia del Buon Vivere non si può infatti prescindere dall’interrogarsi su quale mondo del lavoro possa favorire la creazione collettiva di benessere per tutti/e.


PER ISCRIVERSI:

compilare il modulo online a questo indirizzo: https://goo.gl/forms/lCbBN7RWYzjvd90O2 

I commenti sono chiusi.