L’emergenza casa si risolve anche attivando la comunità

L’emergenza casa si risolve anche attivando la comunità

L’ Ufficio Studi Mag propone la lettura di un articolo apparso su welfareinazione.fondazionecariplo.it lo scorso 28 Maggio.

“Revolutionary Road”, in provincia di Varese, è un esempio interessante di progetto che nel supportare persone in vulnerabilità economica non si limita a trovare loro un alloggio, ma cerca di integrare altre azioni per agire sui molteplici aspetti della fragilità economica. Questa è la filosofia che adottiamo anche nei progetti di accompagnamento dello Sportello Microcredito Mag.

Gli organizzatori del progetto lo raccontano così:

“chi si trova in difficoltà abitativa «può rivolgersi a noi per partecipare a gruppi di auto mutuo aiuto, dove è possibile condividere i problemi e cercare insieme soluzioni pratiche e veloci. Oppure, visto che i problemi legati all’abitare sono spesso di natura economica, può seguire un percorso di accompagnamento verso una corretta educazione finanziaria, per contenere le spese ed evitare gli sprechi. O ancora – questo aspetto riguarda chi ha un reddito ma non una casa di proprietà – può chiedere un aiuto per un canone d’affitto a prezzi più bassi di quelli del mercato. La zona grigia della fragilità si sta allargando e gli interventi devono fare sistema fra loro.

 

Potete leggere l’articolo completo qui.

 

Buona lettura!

Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.