Ri-generation, gli elettrodomestici che fanno bene

Ri-generation, gli elettrodomestici che fanno bene

L’ Ufficio Studi Mag propone la lettura di un articolo di Paolo Cignini apparso sul sito Italiachecambia.org il 29 Agosto 2017.

L’articolo racconta la nascita di un progetto innovativo di economia circolare “nel segno dell’uso, della riparazione e del riuso e della conseguente concezione di uno sviluppo socio-economico responsabile. (…) Questo progetto si chiama Ri-Generation e si basa su un’attività di registrazione di lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi e forni a suo tempo dismessi dai rispettivi proprietari, quindi diventati RAEE. Grazie a Ri-Generation e al lavoro di Astelav (uno dei principali distributori europei di ricambi per elettrodomestici) e del Sermig (Il Servizio Missionario Giovani nato nel 1964 da un’intuizione di Ernesto Oliviero), questi elettrodomestici dopo essere stati rigenerati vengono venduti a condizioni molto vantaggiose”.

Il progetto, oltre ad una riduzione di sprechi industriali, ha anche un obiettivo sociale nel ri-impiegare persone nel settore degli elettrodomestici che si trovano in difficoltà economiche.

 

Per leggere l’articolo completo clicca Qui.

Buona lettura!
Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.