Ron Finley, il giardiniere “gangsta” che coltiva per educare il suo quartiere a Los Angeles

Ron Finley, il giardiniere “gangsta” che coltiva per educare il suo quartiere a Los Angeles

L’ Ufficio Studi Mag propone la lettura di un articolo di Benedetta Bacialli apparso lo scorso 9 Marzo 2017 su Lifegate.it.

L’ articolo racconta la storia di Ron Finley, il cosidetto ‘gangsta giardiniere’, chiamato così per avere riqualificato, in collaborazione con LA Green Grounds, un quartiere a South Los Angeles; stanco infatti di non avere accesso al cibo salutare “nel 2010 Finley decise di utilizzare la striscia di terra di proprietà del comune che costeggia il viale di fronte a casa sua per produrre cibo: pianta alberi da frutta, verdure e ortaggi.”

Nonostante un’ingiunzione dal parte del comune, Ron non si è abbattuto; lanciando una campagna firme su Change.org ha raccolto l’appoggio da parte dei cittadini per proseguire con il progetto. “Finley è convinto che una rivoluzione culturale debba partire dal basso e attraverso azioni pratiche. Un’attività condivisa come il giardinaggio, possiede tutte le caratteristiche per ridare dignità e felicità a una comunità emarginata come quella di South LA.”

Per leggere l’articolo completo clicca Qui.
Buona lettura!
Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.