Politica e solidarietà, le mani del “noi”

Politica e solidarietà, le mani del “noi”

L’ Ufficio Studi Mag propone la lettura di un articolo di Francesco Gesualdi apparso sul sito Comune-info.net lo scorso 2 Gennaio.

Purtroppo, ogni giorno sempre più persone sprofondano nella miseria, non solo in Africa o Asia, ma anche nella nostra Europa o Italia. Il mondo ha bisogno di solidarietà, per il bene di tutti, e senza solidarietà non esiste società.

“Ma perché cambino le regole dobbiamo cambiare mentalità”, scrive l’autore (…) “dobbiamo passare dalla cultura del merito a quella del diritto, dalla cultura della compravendita a quella della gratuità, dalla cultura della proprietà privata a quella del bene comune.”

Inoltre è importante che ci siano “una politica fiscale più equa e progressiva per ridurre le disuguaglianze, una gestione del debito pubblico che non pensi solo ai creditori ma salvaguardi anche i cittadini, una lotta seria ai paradisi fiscali per impedire alle multinazionali di derubare i governi del Nord e del Sud, una politica commerciale internazionale che sappia dosare protezionismo e libero mercato non in maniera ideologica ma in base ai bisogni dei produttori più deboli e dell’equilibrio ambientale, una tassazione internazionale delle transazioni finanziarie per impedire alla finanza di nuocere.”

 

Qui è possibile consultare l’intero articolo.

Buona lettura!

Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.