Non profit, riparti dal lavoro

Non profit, riparti dal lavoro

L’ufficio Studi Mag vi propone la lettura dell’editoriale apparso sul sito vita.it il 13 Giugno 2017.

In questo editoriale, Riccardo Bonacina, partendo dall’intervista effettuata a Joseph Stiglitz, premio nobel per l’economia, evidenzia come il terzo settore possa favorire un cambiamento sociale ed economico, sviluppando anche nuove possibilità professionali.

“Si tratta di un grande riconoscimento al ruolo del Terzo settore non solo e non più come sola riserva valoriale ma come motore di un’economia diversa, sostenibile, inclusiva, capace di generare un’occupazione in cui senso e reddito si possano abbracciare. Ma le considerazioni di Stiglitz rappresentano anche un ulteriore invito al Terzo settore perché non si sottragga a questa sfida accontentandosi di ciò che già è.”

[…]

“Credo che oggi ogni sforzo delle realtà di Terzo settore debba indirizzarsi verso l’obiettivo di formare una nuova leva di imprenditori sociali, attirando i giovani verso una pratica dell’economia degna del suo nome. Per troppi anni il Terzo settore ha corso dietro ai manager e ai fiscalisti, torniamo a formare imprenditori. Un’economia che voglia essere degna del suo nome, infatti, (oikos nomos, ovvero legge della casa), si deve concepire come cura dell’oikos, della casa comune.

Qui, è possibile consultare l’intero articolo.

Buona lettura!

Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.