Succiso, il paese-cooperativa dove ogni giorno si cambia lavoro

Succiso, il paese-cooperativa dove ogni giorno si cambia lavoro

L’ufficio studi MAG vi propone la lettura dell’articolo apparso su vita.it, riguardante l’esperienza di Succiso, la prima cooperativa di comunità nata in Italia, in provincia di Reggio-Emilia, un modello oggi studiato in tutto il mondo.

“«Quella della Valle dei Cavalieri è una storia di grande innovazione sociale», commenta Giovanni Teneggi, direttore di Confcooperative per la provincia di Reggio Emilia. «I punti di partenza sono un amore profondo per il proprio territorio e un forte senso di appartenenza ad una comunità, dai quali è scaturito un grande valore relazionale, culturale, occupazionale ed economico. Fondamentale è considerare il luogo dove si svolge questa storia: l’Appennino Tosco Emiliano, caratterizzato negli ultimi anni da uno spopolamento lento e cronico. Un progetto di cittadinanza attiva come questo ha saputo rivitalizzare non solo Succiso, ma tutta l’area circostante.”

Potete leggere l’intero articolo qui.

Buona lettura!

I commenti sono chiusi.