Sapiente è chi non si fa dio

Sapiente è chi non si fa dio

L’Ufficio Studi Mag vi propone la lettura dell’articolo di Luigino Bruni “Sapiente è chi non si fa dio“, apparso domenica 24 gennaio su Avvenire. Esso riguarda la sapienza, non intesa come intelligenza, ma come dono e come relazione.

“La sapienza ha allora il suo tipico splendore, modifica i tratti del volto” anche se solo provvisoriamente. “La sapienza eccede sempre il sapiente, per quanto grande e testimone sia.”

Di lì, emergono alcuni suggerimenti per riconoscere la sapienza e per cercarla, con gratuità.

Potete leggere l’intero articolo qui.

Buona lettura!

I commenti sono chiusi.