In cerca di chi cerca la verità

In cerca di chi cerca la verità

L’Ufficio Studi Mag vi propone la lettura dell’articolo di Luigino Bruni “Le nude domande/1 – C’è un libro biblico in cui infine c’è posto davvero per chiunque” apparso su Avvenire domenica primo novembre 2015.

“Ci sono libri particolarmente preziosi nei momenti di passaggio individuali e collettivi. Ci aiutano molto a comprendere in profondità la natura delle crisi che viviamo, danno parole alle emozioni, ai sentimenti, ai dolori. (..) Questi miti e questi libri ricostruiscono ciò che la politica non può ricostruire, sanano, baciandole, ferite che sembrano insanabili, rigenerano una nuova fraternità umana.”(..)

“Il Qohelet è uno di questi. Un libro la cui lettura può cambiare la vita, può introdurci a una fede e a una umanità nuove e adulte. Con e come GiobbeQohelet è una profonda ed efficacissima cura delle due principali malattie di tutte le fedi, religiose e laiche: l’ideologia, e la ricerca di facili consolazioni in risposte banali a domande difficili e tremende.”(..)

Qohelet è guida leale nell’edificazione di una vita adulta, non ideologica, vera, un amico scomodo e a volte sconcertante, che ci ama perché non ci molla finché non tentiamo di rispondere alle sue domande dolorose e liberatrici.”

Potete leggere l’intero articolo qui.

Buona lettura!

I commenti sono chiusi.