L’uomo non è homo economicus,ma cercatore di senso

L’uomo non è homo economicus,ma cercatore di senso

In economia abbiamo sbagliato tutto: l’uomo non è homo economicus, ma cercatore di senso

Lo afferma l’economista Becchetti  nella sua rubrica su Repubblica.it del 17 luglio e Mag Verona lo afferma e lo pratica da 36 anni: l’Economia Sociale, l’Autogestione, la Finanza Etica hanno il loro valore aggiunto proprio nella ricerca di senso all’interno di una dimensione economica.

Potete leggere l’intero articolo di Leonardo Becchetti qui.

Buona lettura!

Ufficio Studi Mag

I commenti sono chiusi.