Crisi, per invertire rotta ci restano poche possibilità

Crisi, per invertire rotta ci restano poche possibilità

L’articolo di L.Becchetti che evidenziamo chiude sull’impellenza delle scelte e propone ricette note nei tempi passati (benché efficaci nel breve termine).

Concordiamo che c’è urgenza perchè le sofferenze per indigenza crescono.

Noi rilanciamo la vera lotta all’evasione e all’elusione fiscale fortissima nel nostro paese.

Sollecitiamo politiche e pratiche di redistribuzione di ricchezza (il 10% della popolazione detiene il 50% delle risorse patrimoniali).

Guardiamo alle  altre invenzioni che vengono dal basso, tra cui le monete complementari e le economie non monetarie.

Infine pensiamo al futuro dell’EURO COME MONETA COMUNE E NON PIÚ COME MONETA UNICA.

________________

Ecco a voi il link per leggerlo:

Crisi, per invertire rotta ci restano poche possibilità

I commenti sono chiusi.