Le News di Mag Verona n. 215

Le News di Mag Verona n. 215

È on-line la nuova newsletter di Mag Verona

Buona lettura!

Notizie dalla Mag di Verona

215 – 04 luglio /18 luglio 2019

Se non visualizzi correttamente la newsletter:   http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/07/Newsletter-Mag-n.-215-PDF.pdf

***

Ultimo A&P

“Ci prederemo cura di noi”

Autogestione & Politica Prima

N.2/2019 Aprile/Giugno 2019

È uscito il nuovo trimestrale di azione Mag e dell’Economia sociale!

dal titolo: “Ci prenderemo cura di noi”

Ecco il sommario:

. COME UNA SORGENTE E’ LA CURA.

a cura di Fabiana Bussola

. CI PRENDEREMO CURA DI NOI.

a cura di Simonetta Patanè

SULL’IMMIGRAZIONE: pensieri parole opere e omissioni.

a cura di Anna Di Salvo

. FORME INNOVATIVE DI COOPERAZIONE IN EUROPA

. LA RIVOLUZIONE DEI BENI COMUNI. Il rilancio di una riforma a suo tempo mancata.

 a cura di Ivan Tommasi

. BUSINESS ANGELS: un’opportunità per le imprese sociali?

a cura di Gemma Albanese

. BENVENUTA IN ITALIA GRETA THUNBERG.

a cura di Franca Fortunato

. IL MISTERO NEGATO DEL CORPO CHE NON TACE.

a cura di Katia Ricci

. LA SPIRALE DEL TEMPO. Storia vivente dentro di noi.

a cura di Vittoria Longoni

Invitiamo tutte e tutti a venirci a trovare alla Casa Comune Mag dove sono disponibili gratuitamente copie del trimestrale anche da regalare ad amiche ed amici. Dopo aver apprezzato la nostra rivista (Autogestione e Politica Prima), è possibile sottoscrivere l’abbonamento al costo di € 25 annui venendo in sede o cliccando al seguente link: http://www.magverona.it/partecipa…/abbonati-alla-rivista-ap/

Per info: contattateci via mail a info@magverona.it o contattateci al numero telefonico 045-8100279.

***

RI-CIAK!

Cinema di Comunità a Veronetta

Il Ciak è stato uno storico cinema di Veronetta, chiuso da una decina d’anni e che diverse generazioni ricordano ancora con affetto.

Un gruppo composto da cittadine e cittadini con diverse esperienze e competenze ha deciso di unirsi per ridargli vita e trasformarlo in un luogo di aggregazione e socialità, svago e offerta culturale.

Il 9/10/2018 il gruppo si è ufficialmente costituito nell’Assoc. ViveVisioni Impresa Sociale, con sede in Verona, Via Cristofoli 31/A c/o Mag.

Negli spazi del cinema si realizzeranno: proiezioni cinematografiche, un social-bar, spazi e laboratori a disposizione delle varie realtà del territorio e una futura Accademia delle arti cinematografiche a respiro internazionale.

Il cinema ha bisogno di essere ammodernato e per questo il gruppo si sta attivando su più fronti per trovare risorse, con una raccolta fondi tra cittadini e cittadine che credono nel progetto, con bandi pubblici per il recupero di sale cinematografiche, con il crowdfunding…

Per raggiungere l’obiettivo è importante che siamo in tante e tanti a sostenerlo!

 E’ partita una campagna di azionariato popolare per raccogliere col contributo della comunità 55.000 euro per dare impulso al progetto ed integrare  il contributo regionale di euro 47.000.

Puoi partecipare anche tu:

  • Donando il tuo tempo e le tue competenze come volontaria/o
  • Con una quota di adesione da 55 euro

Puoi versare la cifra in contanti durante gli eventi di promozione oppure con bonifico sul c/c intestato a:

Ass. ViveVisioni Impresa Sociale c/o Cassa Padana – Fil. Verona IBAN IT87O0834011700000002100875 Causale (da specificare sempre) “Ri-Ciak quota adesione” (contestualmente inviaci la scheda compilata con i tuoi dati a cinemariciak@gmail.com)

Attualmente siamo 206 soci/e, ne mancano 794:

sottoscrivi anche tu la tua quota!

Scarica la scheda di adesione qui:

https://drive.google.com/open?id=1ug6HqfujR34SBkQukBintUVx00HqZGX-

Per maggiori informazioni: http://bit.ly/cinericiak

Sostengono il progetto: Università di Verona – Dipartimento Culture e Civiltà, Accademia di Belle Arti, Mag Verona, Camera di Commercio di Verona e la sua Agenzia t2i, Paolo Valerio e Art&Co.

Contatti:

E-mail: cinemariciak@gmail.com

Cell.: 3479866921

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/riciakverona/

***

Progetto Solidale

“L’incontro che crea lavoro”

Con il progetto “L’incontro che crea lavoro”, della durata di due anni, vogliamo riscommettere su uomini e donne ai margini del mondo del lavoro per accompagnarli/le nella loro ricerca oppure per supportarli nel passaggio da semplici cercatori/trici di un impiego a creatori/trici di lavoro, facendo emergere le loro qualità ed energie soggettive finora inespresse, nonché la propensione all’autogestione.

In concreto, dopo una adeguata azione di promozione e attivazione proporremo ad almeno70 persone:

incontri di formazione di gruppo (64 ore)

colloqui orientativi individuali (750 ore)

colloqui di orientamento all’autoimprenditività (450 ore)

15 percorsi di supporto all’avvio d’impresa (1.500 ore)

25 tirocini formativi e di reinserimento lavorativo (10.000 ore)

indennità per i tirocinanti (31.500 euro)

consulenze per le imprese (48.750 euro)

Il nostro impegno è sostenere uomini e donne di diverse generazioni a raggiungere una maggiore consapevolezza delle proprie potenzialità rinsaldando vincoli sociali e fiduciari.

Tutto ciò confidando “nell’economia del dono” quale innesco di desideri e di trasformazioni umane e sociali.

Per supportare assieme a noi chi è in difficoltà lavorativa

 è necessario anche il tuo aiuto!

 Donando 100 euro potrai rendere possibile questo progetto.

Confidiamo oggi nell’economia del dono!

E’ possibile donare:

– con bonifico bancario da versare a: Mag Società Mutua per l’Autogestione sul

c/c IT 49 N 05034 11723 000000006799 Banca Popolare di Verona

causale “L’incontro che crea lavoro”

– in contanti o tramite bancomat presso la segreteria Mag (via Cristofoli 31/A, Verona)

– con un versamento con carta di credito al nostro conto Paypal dedicato

Inviaci i tuoi riferimenti (nome, cognome, telefono e e-mail) scrivendoci a info@magverona.it o telefonandoci al 045/8100279

La donazione al progetto è deducibile sia per persone fisiche che giuridiche. Ricordiamo che è condizione di deducibilità o detraibilità delle donazioni l’erogazione delle stesse tramite banca, posta o altro sistema tracciabile previsto dalle norme.

Per info: http://magverona.it/incontrolavoro/

***

Accordo di Cooperazione Territoriale

A seguito del percorso biennale del progetto “Cooperiamo per l’Economia del Buon Vivere Comune” (finanziato dalla Regione del Veneto, POR FSE 14-20) è stato redatto collettivamente un ACCORDO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE, documento che si propone di

delineare l’orizzonte politico/simbolico e le strategie di una aggiornata cooperazione, a cui potranno aderire i diversi soggetti del territorio dando vita al Laboratorio permanente dell’Economia del Buon Vivere Comune.

 Testo dell’accordo:

http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/ACCORDO-DI-COOPERAZIONE-TERRITORIALE.pdf

Per sottoscrivere l’accordo

Organizzazione del territorio: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScNNA10PMzKl6AF9Q1YWqOg15lmBrg9VcaAEDTdRrA7nGpdGQ/viewform

Cittadini/e: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScd7T1o66ppaatIRA5XZ0X7bPavxuQ6mbdR6PGx0myuzi7igw/viewform

***

Condividete con noi le vostre iniziative!

La newsletter sarà più ricca e arriverà a tante e tanti

Invitiamo tutte e tutti coloro che promuovono iniziative di condividerle non solo attraverso Facebook, ma anche di inviarcele via posta elettronica: le inseriremo volentieri nella newsletter. Questo ci permetterà di arricchirla grazie ai vostri interessanti e coinvolgenti eventi e di poter dare maggior risonanza e spazio alla ricerca diffusa e alle pratiche creative e autorganizzate nei diversi contesti. Ricordiamo che la Newsletter Mag ha cadenza quindicinale: la prossima verrà inviata il 18 luglio quindi per permetterci l’inserimento delle iniziative è necessario farcene pervenire un breve testo a info@magverona.it entro il 16 luglio.

Scrivete a: info@magverona.it; tel. 045-8100279 – Giulia Pravato

***

MondoMag

***

CASA COMUNE MAG

La campagna mattoni prosegue

con i caldi mattoni da 500 euro!

La CASA COMUNE MAG per l’Economia Sociale e la Finanza Solidale è all’ultimo step.

Molte persone ed enti hanno contribuito alla sua realizzazione con i preziosi mattoni

da 500 euro e  siamo  oltre  2/3 dell’obiettivo:  ad oggi la sottoscrizione è di 846

mattoni, per  un  valore  di  euro  423.500,00;    ne   mancano   104.    Ora   si   tratta  di

COMPLETARE L’OPERA. Mancano gli ultimi euro che includono un piccolo investimento per il risparmio energetico e alcune spese sopraggiunte anche per migliorie ai bagni e ad altre infrastrutture della CASA.

Aggiungiamo insieme nuova energia relazionale alla CASA COMUNE MAG!

Seguici su facebook

https://www.facebook.com/pages/Mag-Verona/165752456792853?ref=ts&fref=ts

IBAN  IT 88 K 08315 60031 000010005575

c/c intestato : Mag Soc. Mutua per l’Autogestione – Causale: Casa Mag

***

Il 5×1000 al Microcredito

Comitato Mag per la Solidarietà Sociale Onlus

 E’ tempo di dichiarazione dei redditi e vi ricordiamo che è possibile devolvere il 5×1000 al Comitato Mag per la Solidarietà Sociale Onlus, per supportare col Microcredito uomini e donne in situazione di svantaggio economico, personale o sociale.

Il fondo costituito col 5×1000 permette infatti di erogare piccoli prestiti per far fronte a situazioni di temporanea difficoltà economica o per avviare un proprio progetto di autoimpiego e crearsi un futuro lavorativo.

Potete contribuire firmando per il sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale indicando il nostro codice fiscale: 93211120238.

Per approfondire cosa abbiamo fatto negli ultimi due anni, leggi il rendiconto e le storie di alcune delle persone che abbiamo aiutato qui:http://www.comitatomag.org/dona-il-tuo-5×1000-al-microcredito-2/

Un gesto semplice per far germogliare nuove possibilità! Grazie!

Per info: 0458100279; info@comitatomag.org ; www.comitatomag.org

***

Progetti di Microcredito

e di Bilancio personale e familiare

Vi ricordiamo che presso lo Sportello di Microcredito di Mag sono attivi vari progetti per erogare piccoli prestiti a persone che si trovano in una temporanea difficoltà economica, o che desiderano avviare una loro attività d’impresa. Il Microcredito si rivolge a quanti e quante sono esclusi dal sistema bancario cosiddetto “tradizionale”, perché hanno situazioni lavorative o personali precarie o complesse, che difficilmente sono prese in considerazione dalle banche. Caratteristica fondante del Microcredito è quella di dare ascolto, fiducia e accompagnamento alle persone in stato di necessità.

Per dettagli sul Microcredito alle persone, alle famiglie e all’avvio d’impresa, in convenzione con la Valpolicella Benaco Banca: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/Brochure-microcredito_NEW.pdf

Per dettagli sul Microcredito in convenzione con Cassa Padana (per chi risiede nella Bassa Veronese): http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/Brochure-microcredito-CASSA-PADANA_DEF.pdf

È attivo il progetto Microcredito Sociale e Relazionale per lavoratrici/tori disoccupati, in mobilità, in cassa integrazione, lavoratori/trici autonomi che hanno cessato l’attività, lavoratori/trici sottoccupati, o dipendenti di aziende in stato di crisi, che siano residenti nei Comuni aderenti (Fumane, Grezzana, Legnago, Ronco all’Adige, San Bonifacio, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sona e Valeggio sul Mincio). Il progetto prevede l’erogazione di microcrediti di massimo 3.500 euro, a tasso zero.

Per dettagli: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/04/Locandina-Microcredito-Sociale-e-Relazionale-MAG.pdf

Per lavoratori/trici del settore Edile è attivo uno specifico progetto di Microcredito, con condizioni diverse, per poter supportare anche chi è temporaneamente disoccupato, si trova in cassa integrazione, in mobilità, o lavora ad orario ridotto.

Per dettagli: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/VOLANTINO-MICROCREDITO-LAVORATORI-EDILI.pdf

Altro progetto dello Sportello di Microcredito è Non di solo pane, che prevede percorsi di accompagnamento nella gestione del proprio bilancio familiare e nella riflessione sugli stili di vita. Si tratta di percorsi individuali della durata di un anno (7 incontri).

Per maggiori informazioni e per appuntamenti: microcredito@magverona.it; tel. 045-8100279

***

Nuova nata

Auriga Teatro

 Nuova realtà nata anche dal lavoro di accompagnamento della Mag di Verona.

L’associazione Auriga Teatro nasce da un’idea di Andrea Tettamanti, Lorenzo Marchi e Veronica Del Vecchio: attori, artisti di strada, clown, ma anche equilibristi, mangiafuoco, mimi e fantasisti.
Già attivi da diversi anni nel mondo dello spettacolo in diversi ruoli e situazioni, e con alle spalle una comune esperienza di formazione alla  Scuola Teatro Arsenale di Milano (metodo Jacques Lecoq), decidono di dare vita a questa realtà che si propone di diffondere e promuovere la cultura attraverso le forme di arte teatrale, circense e di strada.
Quest’ultima è intesa anche come mezzo per portare gli spettacoli in ambienti urbani e naturali, al fine di trasformali in palcoscenici estemporanei e rendere l’arte accessibile a tutti, riscoprendo gli spazi pubblici come luoghi di incontro, scambio e scoperta e creando momenti di partecipazione attiva, dialogo, aggregazione e promozione sociale.

L’associazione vuole inoltre promuovere iniziative di ricerca e divulgazione della cultura teatrale, circense e dell’arte di strada mediante l’organizzazione di spettacoli, workshop, rassegne, manifestazioni a carattere locale e nazionale, corsi e progetti didattici per le scuole e realtà educative, valorizzando la crescita morale, culturale e sociale degli esseri umani.

AurigaTeatro
www.aurigateatro.com
aurigateatro@libero.it
+39 333 8527676

***

Mag e dintorni

 ***

LIBRERIA DELLE DONNE DI MILANO

Ecco le prossime iniziative alla Libreria delle Donne di Milano:

   Sabato 6 luglio alle ore 18.00, Risate di libertà.

Stella Zaltieri Pirola con la sua comicità e ironia divertirà, come già successo al Convegno femminista del maggio scorso durante la mostra Vetrine di Libertà con racconti sulle femministe, Lgbt, famiglie arcobaleno e altri animali.

http://www.libreriadelledonne.it/senza-categoria/risate-di-liberta/

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, La Libreria delle donne di Milano a Oxford.

Una mostra di Jasmine Anouna sulla prima libreria femminista d’Italia, dal titolo Beyond a Bookshop (Più che una libreria). Ricercatrice e dottoranda al Wadham College di Oxford, l’autrice ci racconterà la genesi della manifestazione allestita nella Biblioteca del College allo scopo di esplorare l’eredità storica della prima libreria delle donne in Italia.

http://www.libreriadelledonne.it/incontri_circolodellarosa/la-libreria-delle-donne-di-milano-a-oxford/

Per ulteriori informazioni:

Libreria delle donne di Milano

Via Pietro Calvi 29

20129 Milano

Tel: 0270006265 Fax 0271093653

e-mail: info@libreriadelledonne.it

Sito: http://www.libreriadelledonne.it/contatti/

***

LìBRATI

Libreria delle donne di Padova

Ecco le prossime iniziative alla Libreria delle Donne di Padova:

Martedì 16 luglio alle ore 20.30Colette incontro di luglio.

Ultimo appuntamento prima della pausa estiva (agosto) per il gruppo di lettura di Lìbrati. Durante questo incontro si discuterà di Una famiglia americana di Joyce Carol Oates, e si sceglierà un nuovo libro.

Vi ricordiamo che Colette è un gruppo libero e aperto e tutte e tutti sono invitati a partecipare.

http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/colette-incontro-di-luglio/?instance_id=1862

Sabato 20 e domenica 21 luglio, sabato 27 e domenica 28 luglio dalle ore 10.00 alle 13.00, dalle 14.00 alle 17.00 : Il racconto autobiografico corso estivo di scrittura tenuto da Barbara Buoso.

Il corso estivo di scrittura organizzato da Lìbrati con la collaborazione della Scuola Virginia Woolf è pensato per quante e quanti, amanti della scrittura, vogliano dare concretezza e solidità alla propria passione imparando alcune nozioni fondamentali e di base che permettano di muoversi  nella scrittura con maggiore agilità, acquisendo gli strumenti necessari per costruire un racconto breve e le tecniche su come si lavora con la memoria per renderla parola scritta.

Per iscriversi inviare una mail a libreriadelledonnepadova@gmail.com con oggetto “Conferma iscrizione corso Il racconto autobiografico”.

Per maggiori informazioni: http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/il-racconto-autobiografico-corso-estivo-di-scrittura/?instance_id=1846

– La Libreria delle donne di Padova in collaborazione con Cleup editrice indice il IV concorso letterario di racconti rivolto a tutte le donne che amano scrivere, intitolato “Vicino il cuore selvaggio“.

Ogni scrittrice dovrà produrre un testo di max 18.000 battute. Il racconto inviato deve essere inedito, non soggetto a pubblicazione editoriale. Sono esclusi dal concorso anche i racconti pubblicati in formato digitale o pubblicati su siti, blog o social network.

Il racconto dovrà essere inviato in forma anonima e in 4 copie entro e non oltre il 15/07/2019 all’indirizzo: Lìbrati – Libreria delle donne di Padova, Via San Gregorio Barbarigo, 91 35141 Padova.

Per visualizzare l’intero regolamento: http://www.libreriadelledonnepadova.it/concorso/

Contatti:

http://www.libreriadelledonnepadova.it/eventi/

via San Gregorio Barbarigo 91 35141 – Padova

Tel. 049 8766239

E-mail: libreriadelledonnepadova@gmail.com

***

Firma la petizione:

Aiutiamo Milano a salvare

l’oasi Piazza d’Armi

L’area della Piazza d’ Armi costituisce una grande oasi naturale, reale parco di biodiversità all’interno del tessuto urbano, unico in Italia e in Europa per caratteristiche e dimensioni.

Il Parlamento Europeo, a seguito della petizione presentata a marzo 2018 dal Comitato Cittadini per la Piazza d’ Armi e dall’ Associazione Parco Piazza d’Armi -Le Giardiniere- ha inviato nel marzo 2019 a Comune, Regione e ai Ministeri Finanze, Beni culturali e Ambiente un monito in cui: “fa suo l’appello dei cittadini contro il possibile scempio nell’ex Piazza d’Armi e invita a preservare i suoi valori ambientali, paesaggistici, storico-architettonici, nonché a porre vincoli urbanistici con gli appositi piani regolatori e paesaggistici”.

Il PGT, Piano di Governo del Territorio, in fase di approvazione, pur riconoscendo che “l’area di Piazza d’Armi è altamente strategica e costituirà uno dei più importanti esempi europei di riforestazione urbana quale patrimonio identitario della città ed asse fondante della qualità della vita urbana”, tuttavia prevede che solo il 50% della sua superficie territoriale sia destinata ad aree verdi”. Pertanto l’Associazione Parco Piazza d’ArmiLe Giardiniere (www.legiardiniere.it ) invita le cittadine e cittadini milanesi a sottoscrivere le osservazioni che verranno depositate attraverso la seguente petizione al Sindaco Sala e al consiglio comunale che chiede che:

La Piazza d’Armi venga, in sede di approvazione definitiva del PGT, destinata tutta, e non il solo 50%, ad un Grande Parco Pubblico Urbano comprendente l’intera area verde, boschiva e umida di 35 ha. E che tale intera area sia riconosciuta, mantenuta e valorizzata come capitale naturale di biodiversità cittadino”.

Per visualizzare l’intero comunicato stampa: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/06/Milano-Petizione-Comunicato-stampa-1-PDF.pdf

Fatelo anche voi: salviamo questo lembo di terra milanese!

Per accedere alla petizione: http://chng.it/b8Z7GTgW4L

***

CAMP ESTIVI

alla fattoria La Genovesa

Continua la lunga estate dei CAMP ESTIVI in fattoria: un’avventura estiva dedicata ai bambini dai 6 agli 11 anni che li immerge nell’ oasi per un gioioso periodo di vacanza tra animali e natura. Ancora posti disponibili a partire dalla settimana di lunedì 8 Luglio. I CAMP continuano fino al 10 Settembre con una pausa dal 12 al 25 Agosto.

Per info:

http://www.fattorialagenovesa.it/

info@fattorialagenovesa.it

3485503315

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30

costo settimanale di 90€ (merende e pranzo inclusi)

 ***

Prossimi eventi

Arte dell’Io e Umanità

Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio presso Centro Studi Educativi KèleuthosVia dei Reti 18, Parona (VR) si terrà il seminario intitolato “Nel presente divenire sé stessi nella libertà,tra futuro e passato” a cura di Paola Forasacco, Silvia Brandolin, Giancarlo Cimino e Rita Martinelli.

Il seminario offre la possibilità di soffermarsi sulle due correnti del tempo che sono nella biografia umana e che si incontrano nel presente: quella che proviene dal passato e quella che giunge dal futuro. Si approfondirà la possibilità di divenire sempre più sé stessi nella libertà nel corso della vita e il concetto di sviluppo evolutivo, alla luce di queste due correnti. Questo condurrà a risvegliare l’attenzione per tutto ciò che ogni giorno ci viene incontro e ci offre possibilità di nuove scelte nella libertà.

Per visualizzare l’intero programma: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/06/ARTE-DELLIO-E-UMANITA-N.213.pdf

– Da domenica 18 a mercoledì 21 agosto, si svolgerà un ciclo di incontri a cura di Paola Forasacco, Marcus Fingerle, Flavia Rossignoli che affronteranno i seguenti argomenti :

. L’Io e i sensi basali, fondamento della relazione con il proprio corpo

. L’Io e i sensi mediani, fondamento della relazione con la natura

. L’Io e i sensi superiori e la relazione sociale

Tutti gli incontri si svolgeranno St. Helena, comune di San Pancrazio Val d’Ultimo Località St. Helena, 39010 San Pancrazio (Bolzano)

La conoscenza dei dodici sensi apre orizzonti nuovi che consentono di approfondire la relazione dell’essere umano con sé stesso, il mondo intorno a sé e gli altri. Vengono sperimentati nell’attività plastica, a cura di Flavia Rossignoli, e la vita si colma di movimento interiore ed esteriore e capacità di scoprire l’invisibile agli occhi.

Per visualizzare l’intero programma: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/06/Settimana-estiva-ARTE-DELLIO-N.213.pdf

Contatti:

Via Rotaldo, 11 – 37123 Verona; Cell. 328 55 78 313
info@artedellio.it

artedellio@legalmail.it

www.artedellio.it

***

Giornata Internazionale delle Cooperative

Si celebra sabato 6 luglio la 96ᵃ “Giornata Internazionale delle Cooperative” istituita nel 1923 dall’International Cooperative Alliance (ICA). L’iniziativa, di portata mondiale, quest’anno è intitolata “Coops 4 decent work”, per sostenere l’obiettivo numero 8 di sviluppo sostenibile, ovvero “sviluppo inclusivo e lavoro dignitoso”.

A livello globale infatti le coop impiegano o sono la fonte di reddito principale per oltre 279milioni di persone (il 10% della popolazione attiva). E numerosi studi confermano che i posti di lavoro cooperativi tendono a essere più sostenibili nel tempo.

Attraverso #CoopsDay i responsabili delle politiche locali, nazionali e globali, le organizzazioni della società civile e i cittadini possono conoscere come le cooperative contribuiscono a un ambiente di lavoro dignitoso.

Per l’occasione ICA, insieme a DotCoop, ha realizzato una mappa interattiva #CoopsDay 2019, in cui sono indicate le cooperative che partecipano a livello globale alle celebrazioni.

Per saperne di più: http://www.legacoop.veneto.it/page/leggi_news/1467/sabato-6-luglio-la-giornata-internazionale-delle-cooperative-al-centro-il-lavoro-dignitoso?fbclid=IwAR2tjyG9h09jQSLM-a7p63u3Zo7ZcXQDDobAdzm08oDf9IFghaG6JhEg1qs

***

Fiera di San Benedetto 2019

Biologico, benessere e natura

Torna a Leno da venerdì 05 a domenica 07 luglio presso Villa Badia di Leno in via Marconi 28 (Bs), la XVII edizione della fiera del biologico, del benessere e del vivere sostenibile.

Tre giorni dedicati al benessere ed ai nuovi stili di vita accompagnati da musica, spettacoli, attività olistiche, consulenze e trattamenti personalizzati, inoltre sarà presente una mostra mercato dei prodotti biologici ed equo-solidali, handmade e artigianato.Tutte le sere si potrà gustare cucina tradizionale, biologica e vegana.

Venerdì 5 luglio dalle 18.00 alle 00.30: LA NOTTE DEL BENESSERE
Un’intera serata di attività olistiche di gruppo, consulenze e trattamenti individuali .

Sabato 6 luglio dalle 18.30 : MOSTRA MERCATO DI PRODOTTI BIO, DEL BENESSERE, HANDMADE. Dimostrazioni, consulenze e trattamenti olistici e naturali individuali.

Ore 19.00 : inaugurazione delle mostra “TRACCE STORICHE DI LENO”a cura del gruppo fotografico Lenese.

Ore 21.30: DEBUTTO NAZIONALE,storie di un minuto. Viaggio nel prog italiano degli anni 70’ e bandafaber in concerto.

Domenica 7 luglio dalle 12.30:  SPIEDO IN VILLA a cura del Gruppo Alpini di Leno.  Prenotazioni al 366-4229424.

Ore 17.30: Presentazione programma della libera università dei santi Benedetto e Scolastica.
Ore 18.00: Dal palazzo al monastero, novità sugli scavi di Leno.

Ore 18.30: MOSTRA MERCATO DI PRODOTTI BIO, DEL BENESSERE, HANDMADE.

Dimostrazioni, consulenze e trattamenti olistici e naturali individuali.

Ore 21.30: CONCERTO D’ESTATE. A cura del Corpo Musicale Lenese “V. Capirola”

Per maggiori informazioni: http://www.fieradisanbenedetto.it/biologico-benessere-natura/

Contatti:

Fondazione Dominato Leonense

tel. 030-9038463 / 331-6415475

mail: info@fondazionedominatoleonense.it

www.fondazionedominatoleonense.it

***

Futuro Naturale?

Storie di cambiamento a Cascina Albaterra

Cascina Albaterra, Tenuta Coffele, Cooperativa Multiforme, l’Associazione Sulle Orme in collaborazione con la Rete Nuove Vite Contadine di Mag Verona promuovono 2 giornate intere in mezzo alla natura per parlare di questo mondo in cambiamento e conoscere tantissime realtà che stanno andando nella giusta direzione….dalle quali si può solo imparare!

Le giornate saranno il prossimo Sabato 06 luglio dalle ore  10.00 alle 23.00 al Parco Zanella a Soave  e  domenica 14 luglio dalle ore 10.00 alle 22.00 alla Tenuta Coffele a Castelcerino!

Vi aspettano mercatini, laboratori per grandi e piccini, conferenze, cibo a KM0, vino naturale, meditazione, passeggiate e tanto tanto altro….

Il 14 luglio alle ore 18.30 c/o la tenuta Coffele si incontreranno le imprese sociali della Rete Nuove vite Contadine collegate alla Mag per un momento di riflessione e scambio sull’esperienza fatta fino ad ora e per rilanciare nuove idee e prospettive future.

Per visualizzare la locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/06/albaterra-locandina-con-loghi.jpg

Per visualizzare l’intero programma:

https://www.facebook.com/events/745438372538779/?active_tab=about

Contatti:

Via Libertà, 53 – 37038 Castelcerino di Soave

info@cascinaalbaterra.it

http://www.cascinaalbaterra.it/

39 327 6125621

***

CORSO ALLEVAMENTI INNOVATIVI:

LATTE D’ASINA

A partire da martedì 16 luglio inizierà un ciclo di 4 incontri per un totale di 24 ore dedicato all’allevamento innovativo dell’asina da latte, promosso da BaldoFestival, Unione montana Baldo-Garda, Associazione Veneta dei produttori biologici e biodinamici,Impresa Verde Verona, Mag economia sociale e finanza etica e Fiera del Pero Trentosso.

Il corso è gratuito ed è rivolto a imprenditori agricoli, loro familiari e loro dipendenti, chi fosse interessato a partecipare dovrà segnalarlo entro lunedì 1 luglio 2019 inviando una mail a: info@aveprobi.org e a baldofestival@baldofestival.org.

Il corso si terrà presso la sede della Unione Montana del Baldo Garda, in loc. Platano di Caprino V.se (saletta a piano terra) a tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Per visualizzare l’intero programma degli incontri:

http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/06/corso-Asine-da-latte.pdf

***

I prossimi laboratori di Artedo

teatroterapia e musicoterapia

  Domenica 14 e lunedì 15 luglio Artedo organizza un laboratorio di teatroterapia intitolato

Il Teatro Creativo” condotto dal docente Rosario Diviggiano, che si svolgerà a Casa Novarini in  via Monte Ortigara 7, San Giovanni Lupatoto, Verona.

Questo laboratorio è stato pensato per le persone che hanno avuto esperienze di disagio psichico e hanno trascorso o trascorreranno la maggior parte della loro vita in comunità, gruppi appartamento o che comunque sono seguiti dai servizi. La conseguenza frequente per questo tipo di utenza è l’istituzionalizzazione dovuta molto spesso una condizione di cronicità delle proprie condizioni psico-patologiche. Il laboratorio mira per tanto a cercare di scardinare condizioni come l’apatia e la perdita dell’interesse promuovendo l’utilizzo della fantasia.

Per saperne di più: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/07/il-teatro-creativo.jpeg

Contatti:

Dott. ssa Pamela Palomba

3477314462

artedoveronabrescia@gmail.com

Benedetta Carradori

Arteterapeuta
347 5927890

benedettart27@gmail.com

Sabato 13 e domenica 14 luglio Artedo organizza a Polverara (PD)  un laboratorio di musicoterapia sul modello Benezon-15 passi, tenuto da Marianna Sidotti.

l laboratorio si focalizza sulla Musicoterapia Didattica secondo il modello riconosciuto nella Word Federation of Musictherapy. Benenzon, alla luce della sua esperienza, struttura 15 passi per una seduta. Punti fondamentali per costruire un percorso musicoterapico, e per perfezionare il lavoro del professionista. Nello svolgimento del laboratorio si avrà modo, attraverso le prove di conduzione, di sperimentare i vari passi.

Per saperne di più: https://www.facebook.com/events/2488817714673238/?event_time_id=2488817718006571

Contatti:

info@arteterapia-padova.it

3466355.64

https://artiterapie.artedo.it/

***

Il borgo di Milici in festa!

Maria Patanè e l’associazione “Donne del borgo” appena inaugurata invitano dal 06 luglio al 29 agosto a 11 serate della manifestazione Il borgo di Milici in festa 2019 . Tra le iniziative, all’insegna del divertimento, della musica, del buon cibo e della cultura, sabato 13 luglio alle ore 20.00 si svolgerà la mostra mail art “Lampedusa porta della vita” a cura delle Città vicine, presentata da Anna Di Salvo nell’atrio del Palazzo Cavalieri di Malta.

Per visualizzare il calendario degli eventi: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/07/il-borgo-di-milci.jpg

Contatti:

https://ledonnedelborgo.weebly.com/?fbclid=IwAR0O-EydmoJWZlF2cBIODCN76ID2nFYYxQ2xw_mI_jzRYeegB1D8TDDTtC8

https://www.facebook.com/ledonnedelborgo/

ledonnedelborgo@gmail.com

***

MILLELIBRE!
CAMPAGNA DI AZIONARIATO POPOLARE

Oggi sono in 472 socie e soci di cooperativa, ma vogliono diventare Mille!
Una libreria di tutte e di tutti, emporio culturale, impresa di comunità a Veronetta e a Verona, fanno cultura bella e buona con tanti libri belli da editori indipendenti, mens sana in corpore sano con tre giornate di yoga alla settimana, incontri con scrittrici e scrittori, mostre e laboratori.
Sono nella rete Mag Verona di economia sociale e finanza etica perché vogliono cambiare il mondo in meglio. Aperti il 21 settembre 2013 in 126 donne e uomini che rincorrevano il sogno di Lia, la libraia: una libreria indipendente ai tempi delle grandi catene e delle multinazionali più virtuali che virtuose, fatta di lavoro dignitoso, di scambio e incontro.
Poco più di un anno fa hanno fatto il cambio sede ed erano in 400, insieme l’hanno sistemata e resa bellissima!

E voi, cosa aspettate? C’è bisogno del vostro supporto, di quanti e quante credono in una libreria che è polo culturale, di scambio, attento alle relazioni, in cui entrare, sostare, condividere.

SOSTENETE LIBRE!
LIBRERIA COOPERATIVA
CON UNA QUOTA DI 100 EURO
SARÀ VOSTRA PER SEMPRE

Con una quota di capitale sociale di 100 euro questa libreria diventa vostra e potrete beneficiare degli sconti riservati alle socie e ai soci.

Contatti:

Interrato dell’Acqua Morta 38
0458033983
libreverona@gmail.com

http://www.libreverona.it/

***

Aiutiamo i bambini argentini

con l’Assoc. Ponti Onlus

Due anni fa Patricia Centuriòn fondò la mensa “ El Capricho”, nella sua casa nel quartiere poverissimo di Villa Fiorito, in Argentina. In principio era organizzato come un Merendero dove veniva offerta nel pomeriggio una merenda ai bambini; a seguito del peggioramento della crisi economica cominciarono a presentarsi anche adulti in gravi difficoltà. Così decise, grazie all’aiuto di altri otto volontari/e, di offrire anziché una merenda una cena aperta sia a bambini/e che agli adulti. In una mensa popolare gestita da generosi volontari dove vengono offerti tre pasti settimanali, la situazione si è aggravata e faticano a trovare fondi per l’acquisto del cibo necessario per soddisfare un numero sempre maggiore di richieste.

Nella baraccopoli Maximiliano Subiela con il sostegno la Onlus Ponti, desidera in un prossimo futuro dar vita a un laboratorio di cinematografia per giovani e bambini/e, ma attualmente si è verificata un’emergenza primaria.

Ma Con la cifra di 30 euro possiamo offrire un pasto a ben 100 persone fra bambini/e, giovani e adulti in situazione di grave necessità.

Qui di seguito potete vedere il breve video documentario, realizzato  da Maximiliano durante una visita alla mensa: https://youtu.be/fh61mnDrUM8

Anche voi con un piccolo contributo potete aiutare a raccogliere dei fondi da destinare all’acquisto di cibo per questa mensa con una vostra donazione (fiscalmente detraibile)

Anche 5 o 10 euro saranno molto utili alla causa

tramite un bonifico bancario:

UNICREDIT BANCA- IBAN:

IT88X 02 0081 1705 0000 4052 3496

tramite Paypal: paypal.me/pontionlus Causale: Liberalità per “Mensa El Capricho”

o potrete aiutarli devolvendo il vostro 5X1000 firmando

per PONTI ONLUS inserendo il  Codice Fiscale : 9317 8040 239

Per qualsiasi ulteriore informazione potete scrivere a: info@pontionlus.it

http://pontionlus.wixsite.com/ponti-onlus

www.facebook.com/pontionlus/

***

EL PAROL

Tra salute alimentare e inclusione

Una nuova start-up per il sociale, costituita da soci come l’Associazione Aquiloni Onlus e soggetti fisici impegnati per l’integrazione di persone socialmente svantaggiate vuole promuovere formazione e lavoro nel campo alimentare.

El Parol, Impresa Sociale srl ha aperto a San Pietro In Cariano, al Centro Esedra di Via Valpolicella 3F il suo negozio di prodotti BIO e naturali con annesso LABORATORIO DI GASTRONOMIA. Lo chef propone una linea di ricette alla riscoperta di tradizioni contadine regionali. Gli alimenti possono essere richiesti via e-mail o whats-App e acquistati presso il negozio di Via Valpolicella. El Parol può rispondere ad ordinativi confezionando quanto richiesto; offre prodotti con particolare attenzione alla produzione del territorio e coltivazioni stagionali.

Contatti:

elparolsrl@gmail.com

338 8479203

***

Coworking “Canarin”

con Reverse Impresa Sociale

Lo spazio di Coworking gestito da Reverse compie 6 anni ma si rinnova continuamente e cambia spesso formazione. Ora ci sono delle postazioni libere, se siete interessati o conoscete realtà che cercano casa, al Canarin in via Giolfino 4 VR sono disponibili degli spazi in affitto.

Il Canarin è uno spazio condiviso, dinamico, e giovane, dove ogni progetto può integrarsi e collaborare con il vicino di banco.

Per ulteriori informazioni:

info@reverselab.it
www.reverselab.it

347.1385267

***

AutoriTime

Parte AutoriTime, il progetto ideato dal Club delle Accanite Lettrici e Accaniti Lettori e dall’Associazione Botta&Risposta con lo scopo di dare voce e spazio agli autori locali. AutoriTime, come il Venerdì d’Autore e le letture ad alta voce, nasce sotto il marchio di qualità Valpolicella di Libri.

AutoriTime presenta opere di narrativa, senza limiti di genere, e poesia. Se sei maggiorenne e hai un manoscritto nel cassetto puoi inviarlo in formato pdf o cartaceo seguendo le modalità del regolamento.

Per visualizzare il regolamento: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/AutoriTime.pdf

Contatti: http://www.accanitelettrici.org/; www.accanitelettrici.org

***

Comitato “E’ STATO IL VENTO”

RACCOLTA FONDI PRO-RIACE

Il Comitato per la Costituzione della futura Fondazione di Partecipazione può contare finalmente su un sito www.estatoilvento.it/ ; un codice fiscale, un iban IT48P0501801000000016787921 intestato a Comitato “E’ Stato il vento”.

Il Comitato si propone di svolgere un ruolo di impulso e mediazione con le associazioni presenti nel territorio di Riace e con chiunque in Italia e in Europa abbia a cuore questa straordinaria esperienza per riprendere e strutturare le attività solidali che hanno reso il modello Riace famoso a livello internazionale attraverso una Fondazione di partecipazione. La scommessa è impegnativa: far ripartire l’accoglienza dei rifugiati, riaprire le botteghe, il ristorante, la fattoria didattica, il turismo solidale.

www.comunisolidali.org coordinamento@comunisolidali.org

sede legale Recosol -Comune di Carmagnola – piazza Manzoni 10-10022 Carmagnola TO segreteria 012248934-011 9724236 -Cod Fis.94048430014 – Partita Iva 08764760016

***

Emporio fai da noi

L’ Emporio fai da noi è servizio a favore della comunità elaborato da Leroy Merlin e gestito dalla Cooperativa Sociale Azalea presso lo Spazio di Piazza Brodolini (Piazza Giacomo Brodolini, dietro al Discount Di-più).

L’Emporio fai da noi è una biblioteca di prestito e di donazione di utensili e materiali per piccole ristrutturazioni, decorazioni e manutenzioni. L’altro più grande (dove sono disponibili anche attrezzature come levigatrici e un grande spazio di lavoro) è gestito invece dalla Cooperativa Sociale Gramigna presso il Giarol Grande in Via Belluno 26 a Verona.

L’Emporio è aperto a tutti e tutte gli e le abitanti del quartiere/della città nonché alle scuole alle associazioni.

La comunità può a sua volta donare agli empori (es. Vernici o materiali di costruzione).

Inoltre presso lo Spazio è presente anche il Servizio SOS fai da noi, sempre di Leroy Merlin, che mette a disposizione una serie di “Portieri di quartiere” e, per lavori più complessi, il personale di Leroy Merlin.

Locandina dell’iniziativa: http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/orari-apertura-emporio-fai-da-noi-.pdf

***

 “R.ACCOLTI” 

a San Massimo verdure fresche 

condite con la SOLIDARIETA’

Nel periodo di validità della presente NewsLetter MAG (5/20 luglio) saranno disponibili, salvo esaurimento, le seguenti verdure: insalata, zucchine, pomodori “datterini”, melanzane, peperoni, broccoli, cavolo rosso. Sono freschissime perché raccolte in mattinata.

L’indirizzo è via Brigata Aosta, 8/b – San Massimo  (dalla parte del muro antico della via, che è a senso unico, si trova un cancello aperto dal quale si accede, anche con l’auto, all’ORTO).

La produzione viene ceduta, a fronte di una donazione, direttamente sul campo tutte le mattine da Lunedì a Venerdì – ore 8.30/12.30, mentre si lavora.

R.ACCOLTI è un progetto di Agricoltura Sociale che è nato dall’Associazione “Gli Orti di san Giuseppe ONLUS” con la collaborazione della Cooperativa Sociale “Il Samaritano”.

L’obiettivo è quello di associare l’aspetto produttivo proprio di un’azienda agricola – i RACCOLTI – con la ricerca di percorsi nuovi a sostegno di “misure di inclusione sociale attiva e partecipata” a favore di persone vulnerabili che, sull’orto, sono ACCOLTI.

Il progetto, partito a inizio 2016, si sviluppa su un ampio appezzamento ricevuto in concessione dal Comune di Verona e sito nel cuore del quartiere di San Massimo.  Qui, guidate da un agronomo volontario e sostenute da un educatore, un gruppo di persone in svantaggio sociale coltivano verdura di stagione in pieno campo con metodi naturali.

Sul campo vi è minimo uso di macchinari agricoli e, solo quando strettamente necessario, l’impiego unicamente di prodotti di difesa autorizzati per le colture a “Difesa Integrata” come da Disciplinare Regionale.

L’essenza stessa di questa attività agricola è molto adatta a supportare un percorso positivo: richiesta d’impegno continuativo, risultati tangibili in poche settimane, lavoro di gruppo in ambito gradevole.

Sono alla RICERCA di VOLONTARI per la mattina del SABATO come addetti al punto vendita 

Se interessati, contattate  Adriano Merlini 348 247 3134

Per info: http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/CERCHIAMO-VOLONTARI.pdf

***

Mercato della Terra di Slow Food Sommacampagna

ogni prima domenica del mese

E’ stato inaugurato il 1° luglio 2018 il Mercato della Terra di Sommacampagna (VR). Si svolgerà ogni prima domenica del mese in Piazza della Repubblica, cuore della città, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Si tratta di un progetto dell’Associazione Slow Food per promuovere la cultura del cibo “buono, pulito e giusto” e la tutela della biodiversità. Un luogo di scambio che difende un’agricoltura basata sulla sostenibilità, salvaguarda la biodiversità, sostiene l’economia locale, crea consapevolezza in chi acquista e punta ad una migliore educazione alimentare dei consumatori.

Saranno presenti piccoli agricoltori, produttori e artigiani del cibo selezionati in base ai principi di slow food, che venderanno i loro prodotti, tutti provenienti da un raggio massimo di 40 chilometri, quindi da un’area che comprende la provincia di Verona e le provincie limitrofe.

Saranno integrati da ospiti di altri territori, di volta in volta, sempre e comunque selezionati in base con gli stessi criteri e alla stagionalità dei loro prodotti: quindi non tutti i produttori potranno essere sempre presenti.

Per ulteriori informazioni:

Email gardaveronese@slowfoodveneto.it

https://www.fondazioneslowfood.com/it/mercati-della-terra-slow-food/mercato-della-terra-di-sommacampagna/

www.facebook.com/mercatodellaterra.sommacampagna

***

Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice

Apertura Ufficio Immigrati

La Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice (Via Pieve di Cadore 12,  Zona Borgo Trento -Verona) ha attivato un Ufficio Immigrati per aiutare gli immigrati a trovare lavoro e nello stesso tempo soddisfare le esigenze delle famiglie.

Potete contattarci per servizi di:  badante, babysitter,  lavapiatti,  pulizie,  lavori       pesanti e preparazione pasti.

Per info: Tel. 329 2037268

***

“Lampemusa”

canzoni e racconti

sull’isola di Lampedusa

Lampemusa nasce dalla ricerca di Giacomo Sferlazzo sulla storia dell’isola di Lampedusa e dall’esperienza diretta del cantautore che dal 2009, insieme al Collettivo Askavusa, è stato attivo sull’isola occupandosi di temi come le migrazioni, la militarizzazione del territorio, i disastri provocati dal turismo di massa e la gestione di servizi di base.

Dopo anni di ricerca indipendente, di rappresentazioni teatrali e di attivismo politico, l’intenzione è quella di realizzare un libro con allegato un DVD. Chi sosterrà il progetto avrà una copia del libro/DVD e sarà citato nei ringraziamenti.

Per maggiori info: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2017/05/LAMPEMUSA-libro-+-DVD-PRESENTAZIONE-mini.pdf

***

Piccola Biblioteca del Bosco

con Motus Mundi

E’ nata la Piccola Biblioteca del Bosco, in collaborazione con Motus Mundi Associazione Sportiva Dilettantistica, uno spazio che ha come temi fondamentali la Natura e il Movimento.

Attraverso l’esperienza della biblioteca si vuole ridare una voce a questi libri, in un’ottica di condivisione di un bene comune di valore, che riguarda essenzialmente i due temi di Natura e Movimento.

Per poter prendere in prestito o consultare un libro della Piccola Biblioteca del Bosco è necessario prendere un appuntamento scrivendo a info@ginnasticanaturale.it oppure chiamare Elena (3400703008). I libri possono essere presi in prestito per 30 giorni e solo in alcuni casi (libri fuori edizione, edizioni rare…) il prestito durerà 10 giorni.

Per consultare il catalogo dei libri:

https://ginnasticanaturale.files.wordpress.com/2017/03/catalogo3.pdf

Per maggiori informazioni in merito alla Piccola Biblioteca del Bosco:

https://ginnasticanaturale.wordpress.com/2017/03/26/piccola-biblioteca-del-bosco/

***

Arbes Associazione per

la Ricerca del benessere

Arbes Associazione per la Ricerca del Benessere – propone nella sede staccata di Grezzano di

Mozzecane alcuni corsi:

  • Gruppo rivolto a soli adolescenti: per ragazzi e ragazze che hanno voglia di confrontarsi e condividere argomenti legati alla propria crescita, alla scuola e alle difficoltà che a volte si affrontano con gli amici o con i grandi;
  • Gruppo aperto ai Genitori di bambini e adolescenti: essere genitori è un “mestiere” molto difficile e diventa più facile se ci si confronta con altri genitori e si impara e si cresce INSIEME
  • Prendersi Cura di Sé: allenarsi in gruppo all’ascolto interiore e coltivare i propri talenti per conoscere il Potere Personale è un invito a conoscere ed amare noi stessi facendo emergere le nostre potenzialità più autentiche.
  • Gruppo di auto mutuo aiuto: rivolto a persone che stanno vivendo un lutto in famiglia. Il percorso di elaborazione del lutto può essere molto difficile e doloroso, per attraversarlo nel modo meno soli si è aperta questa opportunità. Condividere è cominciare a guarire.
  • Danza Araba: sentimenti in forma di Movimento. Conoscere e ri-conoscere il nostro potenziale femminile dando ascolto e movimento alle nostre forze interiori. Danzatrice: Claudia Leyes
  • Corso di cucina Naturale: imparare a cucinare con ingredienti sani e saporiti è la base della prevenzione e il mantenimento della salute. Sapore, salute, colore e compagnia sono gli ingredienti di questo percorso verso la salute e il benessere proposto da Diego Bertoncelli cuoco e appassionato di prevenzione in cucina.

Per info:

Dott.ssa Alessandra Pezzutti 3455926194 Dott.ssa Giorgia Montorio 342 6778021 http://www.arbes.it/Home.aspx