Le News di Mag Verona n. 210

Le News di Mag Verona n. 210

Notizie dalla Mag di Verona

  1. 210– 26 aprile/9 maggio 2019

Se non visualizzi correttamente la newsletter: 

http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Newsletter-Mag-n.210.pdf

***

Ultimo A&P

Comunità Cooperanti & Mutualismo dell’oggi

Autogestione & Politica Prima

N.1/2019 Gennaio/Marzo 2019

 

È uscito il nuovo trimestrale di azione Mag e dell’Economia sociale!

Dal titolo “Comunità Cooperanti e Mutualismo dell’oggi”

 

Ecco il sommario:

 

– CONTADINI RESISTENTI. Cà Magre, 30 anni di cooperazione agricola biologica

 di Giada Bosaro

– CAMBIARE L’EGO-SISTEMA IN ECO-SISTEMA partendo dalla consapevolezza

di Fabiana Bussola

– MUTUALISMO. RITORNO AL FUTURO PER LA SINISTRA. Lo studio di Salvatore Cannavò

di Simonetta Patanè

– SOLDI PUBBLICI: DA DOVE VENGONO E DOVE SONO SPESI

di Tommaso Vesentini

– ACCORDO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE

– NOMADELFIA, DOVE SI SPERIMENTA L’ECONOMIA COMUNITARIA DA 70 ANNI

 di Gemma Albanese

– LA CIVILTA’ è NELLE MANI DELLE DONNE. Facciamoci avanti

di Katia Ricci

– FARE UN FIGLIO PER ALTRI

 di Daniela Danna

– DONNE DI IERI DONNE DI OGGI: trasformazione sociale e legislativa

di Sara Calabrò

– MATERNITA’. SURROGATA? Nel bazar della vita il prezzo di un figlio? Trattabile

di Pinella Leocata

 

Invitiamo tutte e tutti a venirci a trovare alla Casa Comune Mag dove sono disponibili gratuitamente copie del trimestrale anche da regalare ad amiche ed amici. Dopo aver apprezzato la nostra rivista (Autogestione e Politica Prima), è possibile sottoscrivere l’abbonamento al costo di € 25 annui venendo in sede o cliccando al seguente link: http://www.magverona.it/partecipa…/abbonati-alla-rivista-ap/

Per info: contattateci via mail a info@magverona.it o contattateci al numero telefonico 045-8100279.

 

***

AIUTACI AD AVVIARE SEI NUOVE IMPRESE FEMMINILI!

 

Le donne che desiderano tenere assieme i diversi ambiti del vivere (aspirazioni personali ed esigenze lavorative) si trovano oggi ad affrontare pesanti ostacoli. La prospettiva dell’autoimpresa può essere una possibilità per conciliare, creativamente, le varie dimensioni.

 

MAG può facilitare questo processo promuovendo un percorso di avvio di nuove imprese tra donne ai margini del mondo del lavoro tradizionale.

 

Ci serve anche il tuo aiuto:

abbiamo l’opportunità di farci sostenere dalla fondazione AVIVA COMMUNITY FUND, ma solo i progetti più votati avranno la possibilità di accedere al contributo.

VOTA IL NOSTRO PROGETTO!

Dal 03 aprile al 07 maggio hai a disposizione 10 voti che ci puoi assegnare attraverso il sito della community.

 

Puoi registrarti o accedere con Facebook, ci vuole meno di un minuto!

 

Puoi votare da qui:

https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/40-266

 

Ricordati di condividere questa iniziativa.

Chiedi a parenti, amici e amiche, conoscenti e colleghi e colleghe di sostenerci.

Grazie del supporto!

 

Per info: http://magverona.it/aiutaci-ad-avviare-nuove-imprese-femminili/

 

 

***

Progetto Solidale

“L’incontro che crea lavoro”

Con il progetto “L’incontro che crea lavoro”, della durata di due anni, vogliamo riscommettere su uomini e donne ai margini del mondo del lavoro per accompagnarli/le nella loro ricerca oppure per supportarli nel passaggio da semplici cercatori/trici di un impiego a creatori/trici di lavoro, facendo emergere le loro qualità ed energie soggettive finora inespresse, nonché la propensione all’autogestione.

In concreto, dopo una adeguata azione di promozione e attivazione proporremo ad almeno 70 persone:

 

– incontri di formazione di gruppo (64 ore)

– colloqui orientativi individuali (750 ore)

– colloqui di orientamento all’autoimprenditività (450 ore)

– 15 percorsi di supporto all’avvio d’impresa (1.500 ore)

– 25 tirocini formativi e di reinserimento lavorativo (10.000 ore)

– indennità per i tirocinanti (31.500 euro)

– consulenze per le imprese (48.750 euro)

Il nostro impegno è sostenere uomini e donne di diverse generazioni a raggiungere una maggiore consapevolezza delle proprie potenzialità rinsaldando vincoli sociali e fiduciari.

Tutto ciò confidando “nell’economia del dono” quale innesco di desideri e di trasformazioni umane e sociali.

Per supportare assieme a noi chi è  in difficoltà lavorativa

 è necessario anche il tuo aiuto!

 Donando 100 euro potrai rendere possibile questo progetto.

Confidiamo oggi nell’economia del dono!

E’ possibile donare:

– con bonifico bancario da versare a: Mag Società Mutua per l’Autogestione sul

c/c IT 49 N 05034 11723 000000006799 Banca Popolare di Verona

causale “L’incontro che crea lavoro”

– in contanti o tramite bancomat presso la segreteria Mag (via Cristofoli 31/A, Verona)

– con un versamento con carta di credito al nostro conto Paypal dedicato

 

Inviaci i tuoi riferimenti (nome, cognome, telefono e e-mail) scrivendoci a info@magverona.it o telefonandoci al 045/8100279

La donazione al progetto è deducibile sia per persone fisiche che giuridiche. Ricordiamo che è condizione di deducibilità o detraibilità delle donazioni l’erogazione delle stesse tramite banca, posta o altro sistema tracciabile previsto dalle norme.

 

Per info: http://magverona.it/incontrolavoro/

 

***

RI-CIAK!

Cinema di Comunità a Veronetta

 

Il Ciak è stato uno storico cinema di Veronetta, chiuso da una decina d’anni e che diverse generazioni ricordano ancora con affetto.

Un gruppo composto da cittadine e cittadini con diverse esperienze e competenze ha deciso di unirsi per ridargli vita e trasformarlo in un luogo di aggregazione e socialità, svago e offerta culturale.

 

Il 9/10/2018 il gruppo si è ufficialmente costituito nell’Assoc. ViveVisioni Impresa Sociale, con sede in Verona, Via Cristofoli 31/A c/o Mag.

 

Negli spazi del cinema si realizzeranno: proiezioni cinematografiche, un social-bar, spazi e laboratori a disposizione delle varie realtà del territorio e una futura Accademia delle arti cinematografiche a respiro internazionale.

Il cinema ha bisogno di essere ammodernato e per questo il gruppo si sta attivando su più fronti per trovare risorse, con una raccolta fondi tra cittadini e cittadine che credono nel progetto, con bandi pubblici per il recupero di sale cinematografiche, con il crowdfunding…

 

Per raggiungere l’obiettivo è importante che siamo in tante e tanti a sostenerlo!

 

E’ partita una campagna di azionariato popolare per raccogliere col contributo della comunità 55.000 euro per dare impulso al progetto ed integrare  il contributo regionale di euro 47.000.

Puoi partecipare anche tu:

  • Donando il tuo tempo e le tue competenze come volontaria/o
  • Con una quota di adesione da 55 euro

Puoi versare la cifra in contanti durante gli eventi di promozione oppure con bonifico sul c/c intestato a:

Ass. ViveVisioni Impresa Sociale c/o Cassa Padana – Fil. Verona IBAN IT87O0834011700000002100875 Causale (da specificare sempre) “Ri-Ciak quota adesione” (contestualmente inviaci la scheda compilata con i tuoi dati a cinemariciak@gmail.com)

 

Attualmente siamo 185soci/e, ne mancano 815:

sottoscrivi anche tu la tua quota!

 

Scarica la scheda di adesione qui:

https://drive.google.com/open?id=1ug6HqfujR34SBkQukBintUVx00HqZGX-

 

Per maggiori informazioni: http://bit.ly/cinericiak

 

Sostengono il progetto: Università di Verona – Dipartimento Culture e Civiltà, Accademia di Belle Arti, Mag Verona, Camera di Commercio di Verona e la sua Agenzia t2i, Paolo Valerio e Art&Co.

 

Contatti:

E-mail: cinemariciak@gmail.com

Cell.: 3479866921

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/riciakverona/

 

 

 

***

Accordo di Cooperazione Territoriale

 

A seguito del percorso biennale del progettoCooperiamo per l’Economia del Buon Vivere Comune (finanziato dalla Regione del Veneto, POR FSE 14-20) è stato redatto collettivamente un ACCORDO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE, documento che si propone di

delineare l’orizzonte politico/simbolico e le strategie di una aggiornata cooperazione, a cui potranno aderire i diversi soggetti del territorio dando vita al Laboratorio permanente dell’Economia del Buon Vivere Comune.

 

Testo dell’accordo:

http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/ACCORDO-DI-COOPERAZIONE-TERRITORIALE.pdf

 

Per sottoscrivere l’accordo

Organizzazione del territorio: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScNNA10PMzKl6AF9Q1YWqOg15lmBrg9VcaAEDTdRrA7nGpdGQ/viewform

Cittadini/e: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScd7T1o66ppaatIRA5XZ0X7bPavxuQ6mbdR6PGx0myuzi7igw/viewform

 

 

***

Condividete con noi le vostre iniziative!

La newsletter sarà più ricca e arriverà a tante e tanti

 

Invitiamo tutte e tutti coloro che promuovono iniziative di condividerle non solo attraverso Facebook, ma anche di inviarcele via posta elettronica: le inseriremo volentieri nella newsletter. Questo ci permetterà di arricchirla grazie ai vostri interessanti e coinvolgenti eventi e di poter dare maggior risonanza e spazio alla ricerca diffusa e alle pratiche creative e autorganizzate nei diversi contesti.

 

Ricordiamo che la Newsletter Mag ha cadenza quindicinale: la prossima verrà inviata giovedì 31 gennaio quindi per permetterci l’inserimento delle iniziative è necessario farcene pervenire un breve testo a info@magverona.it entro il 7 maggio.

 

Scrivete a: info@magverona.it; tel. 045-8100279 – Giulia Pravato

 

 

***

MondoMag

*** 

CASA COMUNE MAG

La campagna mattoni prosegue con i caldi mattoni da 500 euro!

La CASA COMUNE MAG per l’Economia Sociale e la Finanza Solidale è all’ultimo step.

Molte persone ed enti hanno contribuito alla sua realizzazione con i preziosi mattoni

 

da 500 euro e  siamo  oltre  2/3 dell’obiettivo:  ad oggi la sottoscrizione è di 846

 

mattoni, per  un  valore  di  euro  423.500,00;    ne   mancano   104.    Ora   si   tratta  di

 

COMPLETARE L’OPERA. Mancano gli ultimi euro che includono un piccolo investimento per il risparmio energetico e alcune spese sopraggiunte anche per migliorie ai bagni e ad altre infrastrutture della CASA.

 

Aggiungiamo insieme nuova energia relazionale alla CASA COMUNE MAG!

 

Seguici su facebook

https://www.facebook.com/pages/Mag-Verona/165752456792853?ref=ts&fref=ts

IBAN  IT 88 K 08315 60031 000010005575

c/c intestato : Mag Soc. Mutua per l’Autogestione – Causale: Casa Mag

 

 

***

Progetti di Microcredito

e di Bilancio personale e familiare

 

Vi ricordiamo che presso lo Sportello di Microcredito di Mag sono attivi vari progetti per erogare piccoli prestiti a persone che si trovano in una temporanea difficoltà economica, o che desiderano avviare una loro attività d’impresa. Il Microcredito si rivolge a quanti e quante sono esclusi dal sistema bancario cosiddetto “tradizionale”, perché hanno situazioni lavorative o personali precarie o complesse, che difficilmente sono prese in considerazione dalle banche. Caratteristica fondante del Microcredito è quella di dare ascolto, fiducia e accompagnamento alle persone in stato di necessità.

Per dettagli sul Microcredito alle persone, alle famiglie e all’avvio d’impresa, in convenzione con la Valpolicella Benaco Banca: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/Brochure-microcredito_NEW.pdf

Per dettagli sul Microcredito in convenzione con Cassa Padana (per chi risiede nella Bassa Veronese): http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/Brochure-microcredito-CASSA-PADANA_DEF.pdf

È attivo il progetto “Microcredito Sociale e Relazionale” per lavoratrici/tori disoccupati, in mobilità, in cassa integrazione, lavoratori/trici autonomi che hanno cessato l’attività, lavoratori/trici sottoccupati, o dipendenti di aziende in stato di crisi, che siano residenti nei Comuni aderenti (Fumane, Grezzana, Legnago, Ronco all’Adige, San Bonifacio, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sona e Valeggio sul Mincio). Il progetto prevede l’erogazione di microcrediti di massimo 3.500 euro, a tasso zero.

Per dettagli: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/04/Locandina-Microcredito-Sociale-e-Relazionale-MAG.pdf

Per lavoratori/trici del settore Edile è attivo uno specifico progetto di Microcredito, con condizioni diverse, per poter supportare anche chi è temporaneamente disoccupato, si trova in cassa integrazione, in mobilità, o lavora ad orario ridotto.

Per dettagli: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2016/03/VOLANTINO-MICROCREDITO-LAVORATORI-EDILI.pdf

Altro progetto dello Sportello di Microcredito è “Non di solo pane”, che prevede percorsi di accompagnamento nella gestione del proprio bilancio familiare e nella riflessione sugli stili di vita. Si tratta di percorsi individuali della durata di un anno (7 incontri).

Per maggiori informazioni e per appuntamenti: microcredito@magverona.it; tel. 045-8100279

 

***

Nuova nata

Associazione Rose diVenti

Nuova realtà nata anche dal lavoro di accompagnamento della Mag di Verona.

 

Rose diVenti è un’associazione di Promozione Sociale creata dalle educatrici Serena Zanini e Rosalia Falconetti e si occupa di promuovere progetti di inclusione sociale e valorizzazione delle potenzialità dei singoli e dei gruppi nei Comuni del territorio veronese. L’associazione realizza progetti che valorizzano e dispiegano le potenzialità inespresse di uomini e donne  considerati/e svantaggiate (disabili, anziani, minori ecc.), partendo dai bisogni emergenti o dalle richieste degli stessi. Rose diVenti vuole essere un luogo dove confluiscono e si fondono energie differenti in una logica di solidarietà, cooperazione e rete non solo tra i soggetti coinvolti direttamente ma anche con le amministrazioni comunali e le altre realtà del territorio dove l’APS si trovi ad operare.

Al momento è attivo il Progetto S.Ce.F. – stasera ceno fuori! nei Comuni di Sona, Sommacampagna e Valeggio s/M, mentre è in fase di attivazione il progetto …acCODAti! (interventi assistiti di gruppo con animali) nel Comune di Sommacampagna in collaborazione con l’ASD “Io, te e la zampa”.

 

Info e contatti: www.rosediventi.it

www.facebook.com; info@rosediventi.it

Serena: 3478897551

Rosalia: 3473217641

***

Mag e dintorni 

***

 

LIBRERIA DELLE DONNE DI MILANO

 

Ecco le prossime iniziative alla Libreria delle Donne di Milano:

 

27 Aprile alle ore 18.00, Rosvita: un incontro con il Medioevo.

Rosvita era una scrittrice dell’alto medioevo, che ha aperto la strada al grande teatro medievale. Sarà presentata nel film di Martinelli, incarnata dall’attrice e autrice Ermanna Montanari (Teatro delle Albe, Sossella 2014). Luciana Tavernini parlerà di Rosvita, Luisa Muraro del Medioevo.

4 Maggio alle ore 18.00, Dio nella macchina da scrivere di Irene Di Caccamo (La nave di Teseo 2018).

È la storia di Anne Sexton, una delle più note poete della storia americana del secondo Novecento. Il libro, vuole essere un omaggio e un vero atto di tenerezza verso una poeta modernissima, schietta e intensa. Conversano con l’autrice Benedetta Centovalli, editor, la poeta Vivian Lamarque e Cristina Gamberi, fine conoscitrice di Anne Sexton. Introduce Rosaria Guacci.

8 Maggio alle ore 18.00, Libri di donne per tutti i gusti!

Un invito della 3^G del liceo classico A. Manzoni di Milano. La classe invita alla discussione di cinque testi e a una lettura scenica.

http://www.libreriadelledonne.it/la-3g-del-liceo-classico-a-manzoni-libri-di-donne-per-tutti-i-gusti/

 

Per ulteriori informazioni:

Libreria delle donne di Milano

Via Pietro Calvi 29

20129 Milano

Tel: 0270006265 Fax 0271093653

e-mail: info@libreriadelledonne.it

Sito: http://www.libreriadelledonne.it/contatti/

 

 

***

INCONTRI DI LIBRE!

 

Ecco le prossime iniziative di LIBRE:

 

Mercoledì 8 maggio alle ore 18.00, Vedrai, vedrai (Giunti 2019) con l’autore Stefano Amato.

La storia di un aspirante chef che decide di trovare la propria strada… fra piatti di alta ristorazione e un amore che sboccia inaspettato. Alessio è un timido diciannovenne siciliano. Dopo il diploma, decide di trasferirsi a Milano, abbandonando la propria strampalata famiglia. A Milano la zia Franca gestisce un ristorante di successo, “il Beccafico”. Il giovanissimo chef, Roberto Bernini, è la star del locale, e Alessio diventa un factotum alle sue strette dipendenze. Proprio in cucina conosce la coetanea Beatrice…

http://www.libreverona.it/vedrai-vedrai/

 

Giovedì 9 maggio alle ore 18.00, Ed è subito serial (Panini 9L 2018) con l’autore Massimo Giacon. I giovedì fra le nuvole, in collaborazione con la Scuola del Fumetto di Verona.

Una guida originale per scoprire o riscoprire personaggi e trame dagli albori della televisione a oggi.

http://www.libreverona.it/ed-e-subito-serial/

 

Libre! Società Cooperativa

Orari: dal martedì al sabato 10 – 13 e 16 – 20

Via Interrato dell’Acqua Morta 38, 37129 Verona tel: 0458033983

www.libreverona.itwww.facebook.com/LibreVerona

 

 

***

LìBRATI

Libreria delle donne di Padova

 

Ecco le prossime iniziative alla Libreria delle Donne di Padova:

 

Domenica 28 aprile dalle ore 10.00 alle 17.00, Meditazione e scrittura di sé. Workshop esperienziale condotto da Laura Capuzzo e Lara Muraro.

 

La mente è lo strumento più sottile a disposizione dell’uomo, va conosciuta per poterla disciplinare, coltivare e utilizzare al meglio. La mente è stata definita un “campo d’energia” e come tale può essere forte o debole, un “campo mentale” indebolito può essere rafforzato. Imparare a comunicare col proprio mondo interiore, imparare ad ascoltarsi, stringendo amicizia con la propria mente, è un metodo che aiuta a comprenderla senza giudicarla. E’ una tecnica di crescita spirituale, un modo per conoscere meglio il proprio campo d’energia mentale e ricevere nuove intuizioni.

Durante il laboratorio verrà approfondito questo tema unendo due discipline, la meditazione e la scrittura di sè.

 

Il workshop è a numero chiuso, il  costo è 80,00 euro ed è e necessario iscriversi inviando una mail a: libreriadelledonnepadova@gmail.com con oggetto “Iscrizione Meditazione e scrittura di sè”.

Il workshop si svolgerà presso l’Associazione Himalayan Center, via Barbarigo 12 Padova.

http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/meditazione-e-scrittura-di-se-2/?instance_id=1818

 

Martedì 30 aprile alle ore 17.30, Reincantare il mondo.Femminismo e politica dei commons di Silvia Federici. Saranno presenti l’autrice e la curatrice Anna Curcio.

 

Il volume raccoglie i contributi di oltre vent’anni di riflessione e impegno militante che Silvia Federici ha dedicato ai temi dell’accumulazione capitalista, del lavoro riproduttivo e delle lotte per i commons. Il libro si rivela uno strumento prezioso non solo per “comprendere” il mondo, ma anche per “reincantarlo”, ovvero per “reinventare la vita”, imparando a riconoscere una logica diversa da quella dello sviluppo capitalista.

http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/reincantare-il-mondo/?instance_id=1819

 

Martedì 7 maggio dalle ore 17.00 alle 18.00, thé letterario: Emily Brontë Cime tempestose.

 

Un romanzo in cui domina la violenza sugli uomini, sugli animali, sulle cose, scandito da scatti di crudeltà sia fisica sia, soprattutto, morale. Un romanzo brutale e rozzo – sono gli aggettivi utilizzati dalla critica dell’epoca – che scuoteva gli animi per la sua potenza e la sua tetraggine e che narra il consumarsi di un’inesorabile vendetta portata avanti con fredda meticolosità dal disumano Heathcliff.

http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/emily-bronte-cime

tempestose/?instance_id=1821

 

Mercoledì 8 maggio alle ore 18.00, Ombre di un processo

per femminicidio.Dalla parte di Giulia.

Intervengono Carla Baroncelli autrice, Luana Vacchi UDI Ravenna,Barbara Domenichini

Casa delle donne di Ravenna.

 

Processo contro Matteo Cagnoni. La vittima è Giulia Ballestri, l’imputato è Matteo Cagnoni, accusato di aver ucciso, il 16 settembre 2016, la moglie e condannato in primo grado all’ergastolo per omicidio volontario con le aggravanti di crudeltà, occultamento di cadavere e premeditazione. Carla Baroncelli segue le 30 udienze del processo di primo grado per capire perché Giulia Ballestri è stata uccisa. Le udienze del processo sono l’occasione per ragionare di violenza di genere, di educazione di genere, di molestie e maltrattamenti, di femminicidio, di patriarcato e di potere maschile sulle donne.

http://www.libreriadelledonnepadova.it/evento/ombre-di-un-processo-per-femminicidio/?instance_id=1833

 

Per maggiori informazioni sui vari eventi:

http://www.libreriadelledonnepadova.it/eventi/

via San Gregorio Barbarigo 91 35141 – Padova

Tel. 049 8766239

E-mail: libreriadelledonnepadova@gmail.com

 

 

***

LIBRERIA DELLE DONNE DI BOLOGNA

 

Ecco le prossime iniziative alla Libreria delle Donne di Bologna:

Tutti i lunedì dal 6 maggio al 3 giugno dalle ore 20.00 alle 21.30, Introduzione al Photoreportage sulle orme di Letizia Battaglia, Alexandra Boulat, Vivian Maier. Un laboratorio a cura di Alessandra Garusi.

 

Per informazioni sui contenuti del corso: alessandra.garusi@gmail.com

Per iscrizioni: libreriadelledonnebologna@gmail.com

 

Contatti:

Via San Felice 16/A · 40122 Bologna

051271754

libreriadelledonnebologna@gmail.com

https://libreriadonnebo.wordpress.com/

https://www.facebook.com/LibreriaDelleDonneDiBologna

 

 

***

 

Circolo della Rosa Verona

 

Ecco i prossimi appuntamenti al Circolo della Rosa:

 

-Venerdì 3  maggio ore 17.30

 

Primo incontro del ciclo

Creatura del suono, della voce e della parola

Riascoltando Diotima di Mantinea – Frammenti

Assecondando la provocazione alla musica del tutto interna al testo zambraniano, ecco il primo di cinque incontri, da dipanarsi nell’arco di un anno, dedicati a Diotima.

I musicisti Peter Bajetta, Marta Espejo Fernandez, Davide Pigozzi, Erika Zoi si confrontano creativamente – ed è una delle prime volte nella storia – con Diotima secondo Zambrano.

Il pezzo diventa canovaccio, ossatura, raggio capace di chiamare a raccolta intorno a sé diverse espressioni artistiche. Avremo, così, nella scultura gli apporti di Raffaella Robustelli e Giovanni Marconi e nella pittura quello di Polet (Paola Polettini), a rinforzo di ciò che si sentirà.

 

Inoltre, in ambito filosofico, il prezioso contributo di Chiara Zamboni che tratteggerà, fra l’altro, le implicazioni naturali e i paesaggi mediterranei entro lo scritto zambraniano nel suo Diotima e la Natura. Infine Giuliana Savelli e Margherita Anselmi con alcune considerazioni.

Saranno presenti i due pianisti, Marta Espejo Fernandez, Davide Pigozzi, che daranno un loro contributo allo svolgimento della parte musicale.

Locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Locandina-Diotima.pdf

 

 

– Mercoledì  8  maggio ore 18.00

Presentazione del libro Metamorfosi inattese (secondorizzonte – Metis 2018) di Delfina Lusiardi.

Antonietta Potente e Giannina Longobardi conversano con l’autrice. Il libro raccoglie tracce pittoriche e parole in forma di poesia scaturite dalla profondità dell’essere interiore, da quel luogo di silenzio che solo pratiche sapienziali permettono di raggiungere. L’autrice le ha apprese, nella seconda parte della sua vita, seguendo la via della meditazione zen.

Locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Locandina-Lusiardi.pdf

 

 

Sabato 11 maggio ore 18.00

Inaugurazione della mostra di Polet (Paola Polettini)

TIERRA Saranno esposte  opere sul tema della ecologia

 

La mostra rimarrà aperta fino a domenica 19 maggio con orario 17.30 – 20.00.

Paola Polettini ha iniziato a dipingere nel ’79 con lavori a olio di piccolo formato. Successivamente ha coltivato la pittura informale su tele di grandi dimensioni. Nelle mostre di questi ultimi anni le opere, sia a olio che ad acrilico, sono spesso a spatola. La sua ricerca  tende a esprimere di volta in volta dimensioni diverse del rapporto con lo spazio.

Locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Locandina-Polet.pdf

 

Per maggiori informazioni:

Via S.Felicita, 13 – 37121 VR

045 8010275

circolodellarosavr@libero.it

***

 

AIUTARE AD ESSERE D’AIUTO

con l’Associazione INDIPENDENZE

 

LE DIPENDENZE: VIVERCI ACCANTO…

perché ANCHE I FAMIGLIARI HANNO BISOGNO D’AIUTO!

 

È difficile stare vicino a chi ha un problema di dipendenza, sia che si tratti di gioco d’azzardo, internet, alcol o droghe. Come partner, genitori e amici si cerca di essere d’aiuto ma spesso ci si accorge di non avere gli strumenti, di non sapere in che direzione andare, cosa fare, a chi rivolgersi. Si sente crescere la sensazione di impotenza e frustrazione quando, pur dandosi tanto da fare, sembra di non ottenere risultati. Crescono la rabbia e il senso di colpa quando, nonostante gli sforzi, sembra che non cambi nulla.

 

Indipendenze ha pensato al progetto AIUTARE AD ESSERE D’AIUTO proprio per offrire sostegno psicologico a famigliari ed amici di persone con problemi di dipendenza, per aiutarli ad essere a loro volta efficacemente d’aiuto.

 

Le attività:

1 sportello mensile per informarsi sui migliori percorsi di cura per il proprio famigliare.

8 colloqui di supporto individuali per parlarne, diminuire lo stress legato al problema, migliorare la comunicazione, agevolare il percorso di cura del famigliare con dipendenza.

3 serate informative per approfondire il tema e per presentare il progetto (date in via di definizione)

 

Tutti gli incontri sono gratuiti grazie al supporto di Fondazione Just Italia Onlus.

 

Per info e partecipazione contattare:

http://www.indipendenze.com/eventi/le-dipendenze-viverci-accanto

 

 

 

***

MODUS

Programma spettacoli

 

Ecco i prossimi eventi teatrali, ma non solo, previsti:

 

Venerdì 3 maggio dalle ore 21.15 alle 22.15, L’uomo che piantava gli alberi di Jean Giono.

Uno sguardo che si apre sulla potenza e la bellezza della natura e sulla poesia che ne può scaturire. Parole e musica dal vivo accompagnano il racconto di questa straordinaria avventura.

 

Lo spettacolo verrà replicato anche mercoledì 5 alle ore 18.00.

https://modusverona.it/evento/uomo-che-piantava-alberi/?wcs_timestamp=1556918100

 

Sabato 4 maggio dalle ore  21.00 alle 22.30 , Concerto benefico a favore dell’Unione Italiana Ittiosi, con Marco Belluzzo, Gian Luca Naldi, Marcello Romeo, Chiara Bincoletto.

Incontro con la musica d’autore. Quattro artisti, quattro mondi diversi ma accomunati dal desiderio di creare emozioni con le canzoni.  Andranno in scena parole e suoni che partono da lontano ma vogliono arrivare dritti al cuore. Tutto il ricavato andrà all’ Unione Italiana Ittiosi compresa la vendita dei CD. www.ittiosi.it

https://modusverona.it/evento/il-4-del-5-ci-6/?wcs_timestamp=1557003600

 

Martedì 7 maggio dalle ore 20.30 alle 23:30, Cinema & Psicoanalisi: The Aviator.

Film di genere drammatico, regia di Martin Scorsese.

Segue dibattito condotto dal Dott. Stefano Baratta (psichiatra e psicoterapeuta) e la Dott.ssa Irene Tommasi (medico e psicoterapeuta ad indirizzo junghiano), sui temi: Tra le coordinate del disturbo ossessivo compulsivo.

https://modusverona.it/evento/the-aviator/?wcs_timestamp=1557261000

 

Mercoledì 8 maggio dalle ore 21.00 alle 22:30, Napolinconcerto con la voce di Gianni Calabrese.

Spettacolo di canzoni napoletane che si rifà a quello dei concerti dell’orchestra italiana di Renzo Arbore, con un repertorio che va dalle canzoni del grande Pino Daniele, alle canzoni melodiche e appassionate fino a quelle piene di ritmo e allegria.

https://modusverona.it/evento/napolinconcerto/?wcs_timestamp=1557349200

 

Per info e prenotazioni:

MODUS Piazza Orti di Spagna, 37123 Verona

www.modusverona.it

 

 

***

TEATRO SCIENTIFICO-TEATRO LABORATORIO

 

Ecco i prossimi eventi teatrali previsti:

 

Venerdì 26, Sabato 27 e Domenica 28 alle ore 16.30, Marcio Nuziale.

Per il giorno più bello, la scoperta della colonna sonora del fatidico sì, all’insegna di tutti gli esilaranti misunderstanding e i luoghi comuni sulla professione del musicista. L’incontro tra Teatro Scientifico e Fucina Macchiavelli vi racconterà di come gli sposi e i musicisti si infliggono reciproca croce e delizia.

Venerdì 3 maggio dalle ore 18.00 alle 19.30, Festival delle relazioniWorkshop di avvicinamento alla Commedia dell’Arte.

Mercoledì 8 maggio alle ore 16.30, presso la Biblioteca Civica Sala Farinati: In occasione del debutto dello spettacolo Il serpente, Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio organizza il Convegno LA PAROLA NEL TEATRO CONTEMPORANEO. Interventi di Mariano Rigillo, Babilonia Teatri, Mario Allegri, Flavio Ermini e Ranieri Teti, Agostino Contò. Modera e coordina Oliviero Ponte di Pino.

Giovedì 9 maggio alle ore 18.00, presso il Teatro Nuovo, Foyer: Cerimonia di premiazione.

Mariano Rigillo, presidente di giuria, consegnerà il premio del Concorso di drammaturgia under 35 “Ezio Maria Caserta”.

 

Per maggiori informazioni:

https://www.teatroscientifico.com/

info@teatroscientifico.com

0458031321– 3466319280

 

 

***

Teatro del Fontego

 

Ecco i prossimi eventi teatrali previsti:

 

Sabato 4 maggio alle ore 21.00, Un’ora di niente di e con Paolo Faroni.

 

E’ un monologo comico sul conflitto tra natura e spirito, tra eccezionalità e quotidianità, tra bisogni e sogni e di come tutti questi conflitti trovino nell’amore il loro campo di battaglia. Mescolando narrazione e stand up comedy, cabaret e prosa, Paolo Faroni si avventura in un flusso di coscienza potentemente comico e poetico che non fa sconti a nessuno, in primis a se stesso.

 

Sabato 11 maggio alle ore 21.00, Cyrano sulla luna di Luca Chieregato con Pietro De Pascalis.

A riascoltarla così, questa storia, non sembra nemmeno la stessa. A riannodare il filo tessuto dalle parole, una per una. Cyrano è stato mandato sulla Luna. Lui ha sempre sognato di andarci, lassù. Ora che è morto da poco, le sue parole ancora sfiorano l’eco dell’aria… e finalmente è arrivato lì. Lei, la Luna, non lo riconosce e fa domande bambine: che cos’è il teatro? E la verità? Cos’è il vento? Hai amato davvero?

 

Per visualizzare la locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Teatro-del-Fontego.pdf

 

Tutti li spettacoli si terranno al costo di 15,00 € comprensivi di spettacolo e buffet finale, obbligatorio il tesseramento annuale di 3,00 €.

 

Per info:

ass. culturale Teatro del Fontego, San Pietro in Cariano (Vr) Via Valpolicella,54

https://www.facebook.com/pg/IncontriSottotetto/about/?ref=page_internal

teatrodelfontego@gmail.com

è consigliata la prenotazione telefonando a 328 4109059 o 328 7374858

 

 

***

Aiutiamo i bambini di Villa Fiorito

 

Patricia Centuriòn fondò la mensa “ El Capricho” due anni fa, nella sua casa nel quartiere poverissimo di Villa Fiorito. In principio era organizzato come un Merendero dove veniva offerta nel pomeriggio una merenda ai bambini;  a seguito del peggioramento della crisi  economica cominciarono a presentarsi anche adulti in gravi difficoltà, fu così che  decise, grazie all’aiuto di altri otto volontari, di offrire  anziché una merenda una cena aperta sia a bambini che agli  adulti. In una mensa popolare gestita da generosi  volontari  dove vengono offerti tre pasti settimanali, la situazione si è aggravata e faticano a trovare fondi per l’acquisto del cibo necessario per soddisfare un numero sempre maggiore di richieste.

Nella baraccopoli  Maximiliano Subiela con il sostegno la Onlus Ponti, desidera in un prossimo futuro dar vita a un laboratorio di cinematografia per giovani e bambini, ma attualmente si è verificata un’emergenza primaria.

 

Ma Con la cifra di 30 euro possiamo offrire un pasto a ben  100 persone fra bambini, giovani e adulti in situazione di grave necessità.

 

Qui di seguito potete vedere il breve video documentario, realizzato  da Maximiliano durante una visita alla mensa: https://youtu.be/fh61mnDrUM8

 

Anche voi con un piccolo contributo potete aiutare a raccogliere dei fondi da destinare all’acquisto di cibo per questa mensa con una vostra  donazione (fiscalmente detraibile)

anche 5 o 10 euro saranno molto utili alla causa

 

tramite un bonifico bancario:

 

UNICREDIT BANCA- IBAN:

IT88X 02 0081 1705 0000 4052 3496

tramite Paypal: paypal.me/pontionlus Causale: Liberalità per “Mensa El Capricho”

o potrete aiutarli devolvendo il vostro 5X1000 firmando

per PONTI ONLUS inserendo il  Codice Fiscale : 9317 8040 239

 

Per qualsiasi ulteriore informazione potete scrivere a: info@pontionlus.it

http://pontionlus.wixsite.com/ponti-onlus

www.facebook.com/pontionlus/

 

 

 

***

AutoriTime

 

Parte AutoriTime, il progetto ideato dal Club delle Accanite Lettrici e Accaniti Lettori e dall’Associazione Botta&Risposta con lo scopo di dare voce e spazio agli autori locali. AutoriTime, come il Venerdì d’Autore e le letture ad alta voce, nasce sotto il  marchio di qualità Valpolicella di Libri.

AutoriTime presenta opere di narrativa, senza limiti di genere, e poesia. Se sei maggiorenne e hai un manoscritto nel cassetto puoi inviarlo in formato pdf o cartaceo seguendo le modalità del regolamento.

Per visualizzare il regolamento: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/AutoriTime.pdf

Contatti: http://www.accanitelettrici.org/; www.accanitelettrici.org

 

***

Coworking “Canarin”

con Reverse Impresa Sociale

 

Lo spazio di Coworking gestito da Reverse compie 6 anni ma si rinnova continuamente e cambia spesso formazione. Ora ci sono delle postazioni libere, se siete interessati o conoscete realtà che cercano casa, al Canarin in via Giolfino 4 VR sono disponibili degli spazi in affitto.

 

Il Canarin è uno spazio condiviso, dinamico, e giovane, dove ogni progetto può integrarsi e collaborare con il vicino di banco.

 

Per ulteriori informazioni:

info@reverselab.it
www.reverselab.it

 

347.1385267

 

***

LIBERAlaMENTE

Martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio presso Borghetto, frazione di Valeggio sul Mincio, al parco e alla struttura dell’ ex colonia elioterapica “Plinio Carteri” via Buonarroti n.2 dalle ore 9.00 alle 20.00, si svolgerà a cura dell’Associazione Il Giardino la VIII edizione di “LIBERAlaMENTE -percorsi Etici e Creativi per un Benessere Olistico” Un ‘ opportunità per sostare e rilassarsi, trovare spunti e ricercare approfondimenti per approcciarsi a stili di vita e di benessere più sostenibili, in armonia con la natura . L’ iniziativa è una rassegna di prodotti e delle attività impegnate nell’ ecosostenibile e nel benessere naturale. Con esposizione anche di manufatti creativi e arti terapeutiche.

Per visualizzare l’intero programma: https://www.facebook.com/events/331855297679464/

Per visualizzare la locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/LIBERAlaMENTE.jpg

 

Per info:

Ass. Il Gradino

www.sulgradino.webs.com

http://it-it.facebook.com/people/Associazion-Il-Gradino/100003497211211

 

 

***

Sfilata di Moda Etica, Solidale e Sostenibile

 

Sabato 4 maggio alle ore 19.30 a Verona in Piazza dei Signori, sfila la Moda Etica, Solidale e Sostenibile.

La sfilata si terrà all’interno di INCONTRA – FESTIVAL DELLE RELAZIONI che si terrà a Verona dal 01 al 05 Maggio.

Potrete assistere alla presentazione della nuova collezione Primavera – Estate 2019 di Altromercato e di Altraqualità. Le modelle indosseranno abiti creati artigianalmente dai produttori dell’India (Creative, Assisi Garments, Auromira); del Nepal (Manushi); del Bangladesh (Artisan Hut); del Vietnam (Craft Link) e alcuni capi di Progetto Quid.

 

Contatti:

tel. 045 – 8016097

e-mail: bottegaviapallone@rondini.org

 

 

***

Premio Lombrico d’oro

 

Giunge alla quarta edizione il  premio “Lombrico d’Oro”, l’iniziativa promossa dal Coordinamento veronese Stop-Glifosate per sensibilizzare sulla necessità di ridurre l’uso di pesticidi.

La manifestazione, rivolta in primo luogo ai Sindaci e alle Pubbliche  Amministrazioni, si terrà nella mattinata di sabato 4 maggio Cavaion Veronese, in Sala Civica Eugenio Turri, Corte Torcolo.

Per visualizzare la locandina con tutto il programma della giornata: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Premio-Lombrico-doro.jpg

 

 

***

“SCHIZZIAMO LA NATURA”

Corso di disegno

 

Fare una passeggiata in un ambiente naturale e fermarsi per fissare delle immagini sulla carta, sentimenti e pensieri è un modo alternativo e rilassante di vivere una giornata all’aria aperta, per questo l’ Associazione Garda Natura Onlus organizza un ciclo di incontri rivolto ai principianti che prevede la realizzazione di un diario naturalistico con semplici schizzi.

Il corso che prevede 4 lezioni sarà tenuto da Stefania Cappelli, le prime due lezioni si terranno il 14 Aprile e il 25 Maggio ( le altre due date saranno accordate con i partecipanti), presso la stazione ornitologica Forte Ardietti.

Il corso ha un costo di 40 euro complessivi o 15 per una sola lezione, ma è necessari prenotarsi.

 

Contatti: 3921705663;3921591330

info@gardanatura.org soci@gardanatura.org

 

 

 

***

VETRINE

Mostra di 40 artiste contemporanee

 

A partire da lunedì 01 aprile al 06 giugno si svolgerà la mostra Vetrine di Libertà, allo spazio Cisterna di Fabbrica del Vapore, Milano, via Procaccini 4,organizata dalla Libreria delle Donne di Milano a cura di Francesca Pasino.

Fin dalla preistoria l’arte è una figura reale e metaforica dei cambiamenti di civiltà. L’attuale grande presenza di donne in tutto il mondo, in tutti i campi, compresa l’arte contemporanea, è un cambio di civiltà. La mostra è un’occasione per segnalarlo attraverso immagini, libri, parole, incontri, e un modo per rendere “visibile” la storia della Libreria delle donne di Milano ieri, oggi.

 

Per visualizzare la locandina: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Vetrine-di-liberta%CC%80.jpeg

 

Contatti:

pfpasini@gmail.com

tel + 39 02 6575 333

cell. +39 340 37 40 268

 

 

***

Convegno

“Cambio di Civiltà. Arte, lavoro, politica delle donne”

Sabato 18 e Domenica 19 maggio alle ore 10.30-21 e 10.30-13.30, si terrà il convegno:  Cambio di Civiltà. Arte, lavoro, politica delle donne (madri comprese), presso la Fabbrica del Vapore in via Procaccini 4 Milano.

 

Per visualizzare la locandina con l’intero programma delle giornate: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/04/Convegno-Femminista-18-19-maggio-2019.jpg

 

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2309875609334521/?active_tab=about

 

 

 

***

ARTE DELL’IO E UMANITA’

 

 

– Domenica 5 maggio dalle ore 10.00 alle 16:30, presso Casa Comune Mag – Via Cristofoli 31/A (zona stadio), Verona, si svolgerà il seminario gratuito “Come risvegliare l’io artista in me per vivere con coraggio la vita?”. Seminario esperienziale per risvegliare l’interesse per la biografia propria e dell’altro.

L’io umano è l’artista e la biografia è l’opera d’arte in cui ogni giorno viene creato il nuovo. Molto spesso non siamo consapevoli di questo. Il seminario vuole risvegliare questa consapevolezza avvalendosi di un apporto conoscitivo e di un processo di ricerca artistico individuale, che si avvale del colore e della partecipazione attiva dei presenti.

Per fare questo non è richiesta alcuna competenza artistica.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: http://www.artedellio.it/eventi/seminario-esperienziale-2019/

 

– Sabato 27 e domenica 28 aprile Arte dell’Io e Umanità organizza un seminario che offre la possibilità di soffermarsi sui due settenni di vita, dai 28 ai 35 anni e dai 35 ai 42 anni, per riconoscere le esperienze interiori ed esteriori in cui si celano indicazioni. Questa conoscenza aiuta a guardare da nuove prospettive ciò che è stato vissuto, a destarsi al presente e a procedere con più saldezza e sicurezza nell’esistenza. I temi verranno interrogati e conosciuti con l’apporto di Paola Forasacco e Silvia Brandolin. Verranno integrati da Angelo Antonio Fierro con il tema relativo al triplice uomo spaziale e alla legge di metamorfosi nell’essere umano.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: http://www.artedellio.it/wp-content/uploads/2019/03/aprile-27-28-Il-mio-compito-con-Angelo-Antonio-Ferro.pdf

 

 

– Sabato 18 maggio e domenica 19 Arte dell’Io e Umanità organizza un seminario che offre la possibilità di soffermarsi su  “L’Io impara a vivere nello spirito: i tre settenni dai 42 ai 63 anni” a cura di Paola Forasacco e Silvia Brandolin.

Il seminario offre la possibilità di conoscere le caratteristiche peculiari dei tre settenni dai 42 ai 63 anni. Con i quarant’anni inizia una nuova vita, un’alba dello spirito che si può rinnovare fino ai sessant’anni e oltre. E’ accompagnata a volte da una crisi profonda e da travaglio interiore che l’Io attraversa e sostiene nella ricerca di una percezione più verace della realtà che conduce all’introspezione e all’assunzione di responsabilità nella vita.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: http://www.artedellio.it/eventi/vivere-nello-spirito/

 

Entrambi i seminari si terranno presso il Centro studi educativi “Kéleuthos” a Parona (VR).

 

Contatti:

Associazione Arte dell’Io e Umanità

Via Rotaldo, 11 – 37123 Verona
info@artedellio.it  /  artedellio@legalmail.it

Cell. 328 55 78 313

www.artedellio.it

www.facebook.com/artedellioassociazione/home

 

 

***

 

Festa di Primavera

alla Fattoria Didattica La Genovesa

 

Domenica 12 maggio dalle ore 10.00 alle 18.00 torna la Festa di Primavera alla Fattoria didattica La Genovesa in Strada della Genovesa 31/A a Verona , Giunta alla 14° edizione, sarà una giornata di festa. Una domenica da trascorrere insieme nella Magia dell’ Oasi Verde per festeggiare la bella stagione e la riapertura della Fattoria.

 

Per informazioni:

info@fattorialagenovesa.it

3485503315

http://www.fattorialagenovesa.it/ 

https://www.facebook.com/fattorialagenovesa/

 

 

 

***

FORMAZIONE  per  “PORTARE I PICCOLI”

 

L’Associazione Mamaninfea sabato 19 maggio da via a un ciclo di quattro incontri per operatori/trici territoriali Portare i Piccoli che si svolgeranno in via Crocetta 2 – Sommacampagna (VR).

L’Operatore/operatrice Territoriale PIP  opera in sinergia con  l’Istruttrice Portare i Piccoli e nel pre e post parto affianca i genitori a conoscere le basi fondamentali del buon Portare e favorisce l’avvio al Percorso Portato. Questa nuova figura risponde alle necessità degli operatori che vogliono acquisire competenze accurate per operare con competenza al fine di avvicinare i genitori a questo pratica.

 

Martedì 30 aprile alle ore 20.00 si terrà una web-presentazione del corso sulla piattaforma Zoom (necessaria iscrizione – contattare gli organizzatori sul sito o su Fb per avere gli accessi).

 

Per ulteriori informazioni: https://www.portareipiccoli.com/babywearing/?fbclid=IwAR0S9nYjgHsbpSEUQ7Cu-ZzRHa9sTTBr8RDiU5h-GfimFzyYky_1_0v5W0k&utm_source=mamaninfea+newsletter&utm_campaign=dfcea0e974-EMAIL_CAMPAIGN_2019_04_17_10_58&utm_medium=email&utm_term=0_f66945b832-dfcea0e974-144673813

 

Contatti:

Sito:https://www.portareipiccoli.com/?utm_source=mamaninfea%20newsletter&utm_campaign=dfcea0e974-EMAIL_CAMPAIGN_2019_04_17_10_58&utm_medium=email&utm_term=0_f66945b832-dfcea0e974-144673813

 

FB: https://www.facebook.com/events/316587165664670/

 

***

OUTDOOR EDUCATION:

FORMAZIONE ESPERIENZIALE

PER EDUCATORI/TRICI E INSEGNANTI

 

Sabato 19 maggio dalle ore 9.00 alle 18.00, presso il Centro Shantala di Verona, in Via 28 Gennaio n° 32,  l’Associazione il Circolo della Farfalla organizza un incontro sul tema “Outdoor Education”, tenuto dalla Dott.ssa Solidea Bianchini.

 

I bambini hanno bisogno di movimento, meglio se all’aperto. Offrire loro la possibilità di muoversi e di sperimentare il proprio corpo durante la giornata educativa, attraverso un’educazione che punti al conseguimento di nuove competenze, anche in termini di autoregolazione emotiva, cambia completamente la qualità della vita al nido o a scuola.

Per i bambini, ma anche per gli insegnanti e gli educatori.

 

L’incontro con la natura sottende un potenziale educativo che si concretizza nell’interazione quotidiana tra infanzia e natura.

Educare alla libertà incanala l’attenzione del bambino verso la propria individualità, ma soprattutto sensibilizza al rispetto del punto di vista altrui, aprendo al dialogo costruttivo e all’ascolto di sé e dell’altro.

 

Per visualizzare l’intero programma e iscriversi: http://www.ilcircodellafarfalla.it/sabato-18-maggio-outdoor-education/

 

Contatti:

info@ilcircodellafarfalla.it

329 3145624

 

 

***

TAM TAM PER GLI ARTIGIANI

 

Manufatto organizza in via G.Oberdan 14 VR nelle giornate del 11, 12, 13 maggio un mini festival dell’artigianato, in cui si potranno acquistare e ammirare splendidi oggetti realizzati a mano.

 

Se sei un artigiano/a e vuoi esporre le tue opere e avere maggiori informazioni è necessario contattare le organizzatrici a questi numeri: 045 222331 / 340 2483491

 

Per visualizzare la locandina: https://artigianato-artistico-manufatto.business.site/posts/2312810392498399933?hl=it

 

Contatti:

m.me/manufattoverona

hello@manufattoverona.it

http://artigianato-artistico-manufatto.business.site

 

 

 

***

Sostieni progetto

“Napenda Kukua…vorrei studiare”

Assoc. Voci e Volti Onlus

 

Sabato 25 maggio dalle ore 21.00 si terra a Verona presso il Teatro Romano rigaste Redentore 2 un concerto della tribute band BIG ONE – The European Pink Floyd Show, organizzato dall’Associazione Voci e Volti a favore della raccolta fondi per il progetto “Napenda Kukua…vorrei studiare”. E’ possibile acquistare le prevendite presso il circuito Unicredit- box office Verona.

 

Il progetto in fase di progettazione e raccolta fondi, realizzato in collaborazione con Holy Spirit Sisters (Rauja, Tanzania), si pone l’obbiettivo di  donare la Scuola Primaria ai bambini di Usa River, Nord Tanzania.

 

Per visualizzare il progetto nel dettaglio: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/03/PRESENTAZIONE-BIG-ONE-250519-TEATRO-ROMANO.pdfNapenda-Kukua…vorrei-studiare.pdf

Per visualizzare la locandina del concerto: http://magverona.it/wp-content/uploads/2019/03/Napenda-Kukua…vorrei-studiare.pdf

 

contatti:

via Campania, 25 – 37138 Verona

0458102159

info@vocievolti.it

http://www.vocievolti.it/service/napenda-kukua-vorrei-studiare-tanzania/

 

 

***

Comitato “E’ STATO IL VENTO”

RACCOLTA FONDI PRO-RIACE

Il Comitato per la Costituzione della futura Fondazione di Partecipazione può contare finalmente su un sito www.estatoilvento.it/ ; un codice fiscale, un iban IT48P0501801000000016787921 intestato a Comitato “E’ Stato il vento”.

Il Comitato si propone di svolgere un ruolo di impulso e mediazione con le associazioni presenti nel territorio di Riace e con chiunque in Italia e in Europa abbia a cuore questa straordinaria esperienza per riprendere e strutturare le attività solidali che hanno reso il modello Riace famoso a livello internazionale attraverso una Fondazione di partecipazione. La scommessa è impegnativa: far ripartire l’accoglienza dei rifugiati, riaprire le botteghe, il ristorante, la fattoria didattica, il turismo solidale.

www.comunisolidali.org coordinamento@comunisolidali.org

sede legale Recosol -Comune di Carmagnola – piazza Manzoni 10-10022 Carmagnola TO segreteria 012248934-011 9724236 -Cod Fis.94048430014 – Partita Iva 08764760016

 

***

Emporio fai da noi

 

L’ Emporio fai da noi è servizio a favore della comunità elaborato da Leroy Merlin e gestito dalla Cooperativa Sociale Azalea presso lo Spazio di Piazza Brodolini (Piazza Giacomo Brodolini, dietro al Discount Di-più).

L’Emporio fai da noi è una biblioteca di prestito e di donazione di utensili e materiali per piccole ristrutturazioni, decorazioni e manutenzioni. L’altro più grande (dove sono disponibili anche attrezzature come levigatrici e un grande spazio di lavoro) è gestito invece dalla Cooperativa Sociale Gramigna presso il Giarol Grande in Via Belluno 26 a Verona.

L’Emporio è aperto a tutti e tutte gli e le abitanti del quartiere/della città nonché alle scuole alle associazioni.

La comunità può a sua volta donare agli empori (es. Vernici o materiali di costruzione).

Inoltre presso lo Spazio è presente anche il Servizio SOS fai da noi, sempre di Leroy Merlin, che mette a disposizione una serie di “Portieri di quartiere” e, per lavori più complessi, il personale di Leroy Merlin.

 

Locandina dell’iniziativa: http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/orari-apertura-emporio-fai-da-noi-.pdf

 

 

***

“R.accolti”

 

Verdure Bio a San Massimo

ALLA RICERCA DI VOLONTARI

 

R.ACCOLTI è un progetto di Agricoltura Sociale che nasce dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale “Il Samaritano” onlus, espressione della Caritas Diocesana e l’Associazione Onlus “Gli Orti di san Giuseppe” con l’obiettivo di associare l’aspetto produttivo proprio di un’azienda agricola con la ricerca di percorsi nuovi a sostegno di “misure di inclusione sociale attiva e partecipata” a favore di persone vulnerabili.

Il progetto, partito a fine 2015, si sviluppa su un ampio appezzamento ricevuto in concessione dal Comune di Verona e sito nel cuore del quartiere di San Massimo. Qui, guidate da un agronomo volontario e sostenute da un educatore, un gruppo di persone in svantaggio sociale coltivano verdura di stagione in pieno campo con metodi naturali cioè senza l’uso di macchinari agricoli e con l’impiego solamente di prodotti autorizzati per le colture biologiche. La produzione viene venduta direttamente sul campo, tutte le mattine, mentre si lavora e sono già disponibili le insalate, fagiolini, zucchine, pomodori oltre a cumarazzi e barattieri. Queste ultime sono due verdure pugliesi poco note a Verona; in pratica sono cetrioli digeribili…

 

Venite a trovarci per acquistare i nostri prodotti o anche solo per conoscerci, ogni mattina, dal lunedì al venerdì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

 

L’indirizzo è via Brigata Aosta, 8/B – S. Massimo (Verona).

 

R.Accolti è un progetto sperimentale di Agricoltura Biologica Sociale che nasce

dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale “Il Samaritano” e l’Associazione “Gli Orti di san Giuseppe” onlus.

L’obiettivo è di associare l’aspetto produttivo con la ricerca di percorsi di inclusione sociale

attiva a favore di persone vulnerabili e “differentemente” svantaggiate.

SI RICERCANO VOLONTARI PER LE SEGUENTI POSIZIONI :

Accoglienza operai agricoli

Addetti al punto vendita

Promotori di gruppi di acquisto

 

Per informazioni contattare :

Adriano Merlini 348 247 3134

 

Per info: http://magverona.it/wp-content/uploads/2018/11/CERCHIAMO-VOLONTARI.pdf

 

 

***

Mercato della Terra di Slow Food Sommacampagna

ogni prima domenica del mese

 

  • stato inaugurato il 1° luglio 2018 il Mercato della Terra di Sommacampagna (VR). Si svolgerà ogni prima domenica del mese in Piazza della Repubblica, cuore della città, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Si tratta di un progetto dell’Associazione Slow Food per promuovere la cultura del cibo “buono, pulito e giusto” e la tutela della biodiversità. Un luogo di scambio che difende un’agricoltura basata sulla sostenibilità, salvaguarda la biodiversità, sostiene l’economia locale, crea consapevolezza in chi acquista e punta ad una migliore educazione alimentare dei consumatori.

 

Saranno presenti piccoli agricoltori, produttori e artigiani del cibo selezionati in base ai principi di slow food, che venderanno i loro prodotti, tutti provenienti da un raggio massimo di 40 chilometri, quindi da un’area che comprende la provincia di Verona e le provincie limitrofe.

 

Saranno integrati da ospiti di altri territori, di volta in volta, sempre e comunque selezionati in base con gli stessi criteri e alla stagionalità dei loro prodotti: quindi non tutti i produttori potranno essere sempre presenti.

 

Per ulteriori informazioni:

Email gardaveronese@slowfoodveneto.it

https://slowfood.metooo.io/e/mercato-della-terra-di-sommacampagna

 

https://www.fondazioneslowfood.com/it/cosa-facciamo/mercati-della-terra-slow-food/

 

 

***

Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice

Apertura Ufficio Immigrati

 

La Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice (Via Pieve di Cadore 12,  Zona Borgo Trento -Verona) ha attivato un Ufficio Immigrati per aiutare gli immigrati a trovare lavoro e nello stesso tempo soddisfare le esigenze delle famiglie.

Potete contattarci per servizi di:  badante, babysitter,  lavapiatti,  pulizie,  lavori       pesanti e preparazione pasti.

Per info: Tel. 329 2037268

 

***

“Lampemusa”

canzoni e racconti

sull’isola di Lampedusa

 

Lampemusa nasce dalla ricerca di Giacomo Sferlazzo sulla storia dell’isola di Lampedusa e dall’esperienza diretta del cantautore che dal 2009, insieme al Collettivo Askavusa, è stato attivo sull’isola occupandosi di temi come le migrazioni, la militarizzazione del territorio, i disastri provocati dal turismo di massa e la gestione di servizi di base.

 

Dopo anni di ricerca indipendente, di rappresentazioni teatrali e di attivismo politico, l’intenzione è quella di realizzare un libro con allegato un DVD. Chi sosterrà il progetto avrà una copia del libro/DVD e sarà citato nei ringraziamenti.

 

Per maggiori info: http://www.magverona.it/wp-content/uploads/2017/05/LAMPEMUSA-libro-+-DVD-PRESENTAZIONE-mini.pdf

 

 

***

Piccola Biblioteca del Bosco

con Motus Mundi

 

  • nata la Piccola Biblioteca del Bosco, in collaborazione con Motus Mundi Associazione Sportiva Dilettantistica, uno spazio che ha come temi fondamentali la Natura e il Movimento.

 

Attraverso l’esperienza della biblioteca si vuole ridare una voce a questi libri, in un’ottica di condivisione di un bene comune di valore, che riguarda essenzialmente i due temi di Natura e Movimento.

 

Per poter prendere in prestito o consultare un libro della Piccola Biblioteca del Bosco è necessario prendere un appuntamento scrivendo a info@ginnasticanaturale.it oppure chiamare Elena (3400703008). I libri possono essere presi in prestito per 30 giorni e solo in alcuni casi (libri fuori edizione, edizioni rare…) il prestito durerà 10 giorni.

 

Per consultare il catalogo dei libri:

 

https://ginnasticanaturale.files.wordpress.com/2017/03/catalogo3.pdf

 

Per maggiori informazioni in merito alla Piccola Biblioteca del Bosco:

 

https://ginnasticanaturale.wordpress.com/2017/03/26/piccola-biblioteca-del-bosco/

 

 

 

***

Arbes Associazione per

la Ricerca del benessere

 

Arbes Associazione per la Ricerca del Benessere – propone nella sede staccata di Grezzano di

Mozzecane alcuni corsi:

 

  • Gruppo rivolto a soli adolescenti: per ragazzi e ragazze che hanno voglia di confrontarsi e condividere argomenti legati alla propria crescita, alla scuola e alle difficoltà che a volte si affrontano con gli amici o con i grandi;

 

  • Gruppo aperto ai Genitori di bambini e adolescenti: essere genitori è un “mestiere” molto difficile e diventa più facile se ci si confronta con altri genitori e si impara e si cresce

 

INSIEME

  • Prendersi Cura di Sé: allenarsi in gruppo all’ascolto interiore e coltivare i propri talenti per

conoscere il Potere Personale è un invito a conoscere ed amare noi stessi facendo emergere le nostre potenzialità più autentiche.

 

  • Gruppo di auto mutuo aiuto: rivolto a persone che stanno vivendo un lutto in famiglia. Il percorso di elaborazione del lutto può essere molto difficile e doloroso, per attraversarlo nel modo meno soli si è aperta questa opportunità. Condividere è cominciare a guarire.

 

  • Danza Araba: sentimenti in forma di Movimento. Conoscere e ri-conoscere il nostro potenziale femminile dando ascolto e movimento alle nostre forze interiori. Danzatrice: Claudia Leyes

 

  • Corso di cucina Naturale: imparare a cucinare con ingredienti sani e saporiti è la base della prevenzione e il mantenimento della salute. Sapore, salute, colore e compagnia sono gli ingredienti di questo percorso verso la salute e il benessere proposto da Diego Bertoncelli cuoco e appassionato di prevenzione in cucina.

 

Per info:

 

Dott.ssa Alessandra Pezzutti 3455926194 Dott.ssa Giorgia Montorio 342 6778021 http://www.arbes.it/Home.aspx

 

 

***

Biosol

frutta e verdura biologica

 

BioSol è un progetto della Rete di Economia Solidale Naturalmente Verona – Arcipelago SCEC che si concretizza attraverso l’operatività di una rete di imprenditori, aziende agricole, realtà della Società Civile, volontari, semplici cittadini riuniti in Gruppi di Acquisto.

 

BioSol propone la distribuzione di Frutta e Verdura Biologica a km zero per tutti. Sono previste consegne a domicilio per incontrare le esigenze di piccoli gruppi organizzati che volessero aderire al progetto.

Per informazioni e per gli ordini:

Sito www.biosol.it    Cell. Andrea Tronchin 3240565739 – Francesco Badalini 3404915732